Veneto Banca, azionisti risarciti (di 4mila e 2mila euro) grazie a MDC

Una piccola speranza per tutti i cittadini coinvolti nella svalutazione delle azioni Veneto Banca: con due provvedimenti, il Giurì Bancario ha condannato la banca a risarcire due azionisti che hanno chiesto assistenza alla sede del Movimento Difesa del Cittadino. I due malcapitati, che avevano investito 25mila euro e 8mila euro, hanno ottenuto un risarcimento rispettivamente di 4.000 e 2.000 euro: cifra che tiene conto della svalutazione ma anche del fatto che i ricorrenti restano in possesso delle azioni.

Alla base della sanzione, come rilevato dal Giurì Bancario Ombudsman, il non aver adempiuto agli obblighi informativi che il Testo Unico della Finanza (D.Lgs. 58/98) e la Comunicazione Consob 9019104/09 impongono agli intermediari finanziari e relative al fatto che il prodotto acquistato rientrava nei prodotti finanziari illiquidi.

“Queste pronunce – dichiara Matteo Moschini, responsabile MDC di Treviso – aprono la strada all’accoglimento di altri ricorsi al Giurì Bancario. Naturalmente continueremo a promuovere azioni per ottenere la restituzione di tutti i soldi inizialmente investiti dagli azionisti”.

Un commento a “Veneto Banca, azionisti risarciti (di 4mila e 2mila euro) grazie a MDC”

  1. Gino scrive:

    Questa è la mia esperienza di (ormai ex) cliente Veneto Banca…

    Mi hanno messo alle strette dicendomi che o diventavo cliente azionista oppure ogni richiesta che facevo non sarebbe stata più accettata. Tradotto: Azionista? Cliente di Serie A. Non azionista? Praticamente non esisti.
    Mi dicevano che avrei avuto condizioni migliori sul CC (0.1% di interesse….WOW…..).
    Mi dicevano che erano azioni che non erano quotate per cui forti di un gran patrimonio. E infatti da 36 euro adesso valgono come un pacchetto di cicche….
    Mi dicevano che le azioni NON si sarebbero quotate in borsa (e invece tempo pochi mesi eccole in borsa).

    Premesso che ogni banca vende quello che gli viene detto di vendere, il concetto di fondo
    è che io HO PERSO FIDUCIA in questa banca.

    Mi avranno anche fregato alcune migliaia di euro.
    Ma ho ritirato TUTTI i soldi e non mi avranno più.
    Perché quello che è irreparabile è la FIDUCIA che è stata persa, da me come da migliaia di altre persone che sono messe molto peggio di me.

    Se volete diventare correntisti Veneto Banca, beh io fossi in voi ci penserei molto bene ……