Conferenza di diritto dell’energia: focus sulle rinnovabili

Energie rinnovabili al centro della Conferenza di diritto dell’energia, giunta alla terza edizione, promossa dal GSE e dall’Università di Roma Tre, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico: la conferenza, che si è aperta oggi a Roma, mette a confronto gli operatori e gli esperti del settore per analizzare le principali tematiche giuridiche relative alle energie rinnovabili.

“Trovo importante che opportunamente la Conferenza cada in un momento di riflessione delle strategie sulle rinnovabili – ha detto Emilio Cremona, presidente del Gestore dei Servizi Energetici, all’apertura dei lavori –  I lavori di quest’anno si concentreranno, in particolar modo, sull’analisi del sistema delle energie rinnovabili, negli aspetti di diritto ed economici, congiuntamente italiani ed europei, nella consapevolezza della necessità di coordinamento sovranazionale in un mercato, quello energetico, oramai ad effetto comune”.

“E’ forte l’esigenza di una riflessione complessiva e di un riordino del settore dell’energia rinnovabile – dichiara con una nota inviata al Tavolo di Lavoro il Presidente del Consiglio di Stato Giancarlo Coraggio – I problemi, le emergenze che si propongono di giorno in giorno al nostro operare non consentono ulteriori rinvii. Occorrono scelte chiare che tengano conto della domanda pressante di energia, in funzione di sviluppo dell’economia e di benessere collettivo, della necessaria tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, della giusta considerazione delle esigenze partecipative al processo decisionale, come è naturale in ogni democrazia matura”.

Comments are closed.