Autorità energia: migliora la sicurezza della rete gas

Migliora la sicurezza della rete del gas e calano del 12% le dispersioni. Per la riduzione delle fughe di gas, alle imprese di distribuzione sono andati premi per 12 milioni di euro, ma ci sono anche penalità pari a 2,1 milioni di euro. È quanto rende noto l’Autorità per l’energia elettrica e il gas.Migliora la sicurezza della rete di distribuzione del gas, che registra un calo delle dispersioni del 12%: infatti fra il 2009 e il 2010 le ‘fughe’ di gas sono diminuite da 144.630 a 127.927. Il monitoraggio per verificare il rispetto della regolazione sulla sicurezza è stato fatto dall’Autorità su 45 imprese con oltre 18 milioni di clienti serviti.

Sulla base dei miglioramenti riscontrati, l’Autorità ha assegnato premi per 12 milioni di euro alle imprese di distribuzione per i recuperi di sicurezza e ha previsto penalità per 2,1 milioni di euro per le società inadempienti; la differenza di valori fra premi e sanzioni evidenzia come le imprese con percorso di miglioramento virtuoso (33) siano molto più numerose di quelle con trend insoddisfacenti (12).

L’Autorità rileva un quadro positivo anche per i controlli del grado di odorizzazione, ovvero del rispetto dell’obbligo di rendere il gas percepibile attraverso la cosiddetta ‘odorizzazione’, in modo che si possano individuare eventuali dispersioni: nel 2010 sono stati 33.022, il triplo del numero minimo obbligatorio. Alle imprese coinvolte sono stati erogati incentivi per 4,9 milioni di euro.

Comments are closed.