Black out maltempo, Codici lancia Class Action Day contro Enel

Codici lancia il Class Action Day contro Enel per i disagi subiti da migliaia di cittadini durante il maltempo della prima settimana di febbraio: il 20 giugno presso gli sportelli e gli stand dell’Associazione nelle Province di Frosinone, l’Aquila e Siena gli utenti che hanno subito qualche disservizio potranno aderire all’azione collettiva di classe per un risarcimento che va dai 5 ai 10 mila euro a testa.    

Codici ricorda che, in alcune zone, l’interruzione del servizio elettrico si è protratta anche per 8/10 giorni con enormi disagi per l’assenza di servizi essenziali quali luce e riscaldamento; in primis anziani e malati che senza la fornitura elettrica non hanno potuto usufruire di macchinari indispensabili per le cure.

“Nonostante Enel – commenta Luigi Gabriele, Responsabile Rapporti Istituzionali Codici – stia attivando la procedura di indennizzo per gli utenti, crediamo sia necessario riconoscere le responsabilità civili e penali dell’azienda e risarcire in maniera adeguata i cittadini che hanno subito gravi disagi”. Il danno va ben oltre l’indennizzo, per questo Codici ha lanciato una class action. Nei prossimi giorni l’associazione divulgherà il programma con i luoghi in cui si terranno gli stand di raccolta adesioni.

 

Comments are closed.