Energia Concorrente, nuovo presidente: è Giuseppe Gatti

La Giunta di Energia Concorrente ha eletto ieri all’unanimità Giuseppe Gatti nuovo Presidente dell’Associazione.Dopo aver insegnato Politica Economica all’Università di Torino, Giuseppe Gatti è stato dal 1991 al 1995 Direttore Generale alle Fonti di Energia ed alle Miniere, poi Presidente di Unapace e della Commissione Energia di Confindustria. AD di Ansaldo Industria dal 1995 al 1999, è successivamente entrato nel Gruppo ERG, ove è stato Presidente esecutivo di ERG Power&Gas. Dal gennaio 2012 è Presidente di GdF Suez Energia Italia.
“Nell’attuale momento economico – ha affermato il nuovo Presidente – è indispensabile che il legislatore ed il regolatore adottino politiche lungimiranti, dirette a preservare la pluralità dell’offerta e la sicurezza del sistema nella prospettiva della ripresa. Riformare il mercato elettrico, integrandolo con quello del gas, ed adottare incisive misure di mercato a salvaguardia del parco termoelettrico, assicurando le risorse per il bilanciamento senza nuovi oneri a carico dei clienti finali, sono interventi che non possono più essere differiti. La disponibilità di energia a più basso costo è alla base di qualsiasi scenario di rilancio manifatturiero del Paese e ciò può essere realizzato unicamente promuovendo la libera concorrenza in tutte le fasi della filiera energetica, eliminando le sperequazioni esistenti tra i consumatori a danno delle famiglie e delle PMI, ed evitando che le attività regolate si trasformino in posizioni di rendita. Energia Concorrente – ha concluso Gatti – ha la libera concorrenza come valore fondante e continuerà con rinnovata energia la sua battaglia per lo sviluppo del mercato e contro ogni sua ingiustificata restrizione.”

Comments are closed.