Rinnovabili: Comuni chiedono incontro urgente al Governo

L’Anci chiede un incontro urgente con il Governo sulle energie rinnovabili e sollecita attenzione sul dibattito relativo alla rimodulazione delle componenti tariffarie presenti nella bolletta elettrica. Il presidente dell’Associazione nazionale comuni italiani Graziano Delrio ha inviato una lettera al Ministro dell’Ambiente Corrado Clini e al Ministro per lo Sviluppo Economico Corrado Passera nella quale esprime preoccupazione per le ipotesi di modifica al Quinto Conto Energia, così come emerse nel dibattito in corso, e chiede un confronto urgente sulle rinnovabili.

Nella lettera il presidente Anci sottolinea che “le ipotesi di modifica alla struttura dei sussidi previsti all’interno dell’attuale sistema di incentivazione alla produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici, altresì noto come IV Conto Energia fotovoltaico, stanno destando forte apprensione anche per i Comuni che in questi anni hanno puntato su un cambiamento della ‘cultura energetica’, favorendo  il dialogo e la partnership fra Enti locali, cittadini e imprese per riqualificare i territori”. A questo stato di insicurezza, prosegue la lettera, si aggiunge l’attesa per i decreti attuativi che “dovranno definire le tariffe per le altre fonti energetiche rinnovabili e lo stato di incertezza sulla struttura di incentivazione di riferimento, che sta bloccando significativi investimenti nel Paese”.

Preoccupano inoltre i possibili interventi sugli oneri presenti in bolletta. “Il dibattito in corso sulla rimodulazione delle componenti tariffarie presenti nella bolletta elettrica – sottolinea il presidente Anci- desta apprensione anche per le ipotesi di intervento sugli oneri destinati allo smantellamento dei vecchi siti nucleari, che mal si coordina con le recenti disposizioni di liberalizzazione volte, invece, ad accelerare le operazioni di dismissione degli impianti dedicati alla passata generazione della produzione di energia da fonte nucleare”.

Rimane dunque alta l’attenzione nei confronti delle rinnovabili e degli incentivi, tema sollevato a partire dai numeri relativi al loro peso in bolletta e dall’attesa che venga approvato il Quinto Conto Energia. Nei giorni scorsi sono state numerose le prese di posizione e le mobilitazioni delle associazioni ambientaliste in difesa delle energie rinnovabili e della green economy.

Comments are closed.