Stoccaggio, in vigore il dlgs che istituisce l’OCSIT

È entrato in vigore il decreto legislativo n. 249 del 31 dicembre 2012 che ha istituito tra l’altro l’OCSIT, l’Organismo Centrale di Stoccaggio Italiano che dovrà  assicurare l’ottimizzazione e la gestione delle scorte. L’Organismo, le cui funzioni sono state affidate all’Acquirente Unico, diventerà operativo tra 180 giorni quando il Ministero dello Sviluppo Economico emanerà gli indirizzi per l’esercizio delle sue funzioni.

Con il decreto legislativo il Governo italiano ha recepito la Direttiva UE 2009/119/CE che impone agli Stati membri dell’UE l’obbligo di detenere un quantitativo minimo di scorte di petrolio greggio e/o prodotti petroliferi, al fine di assicurare la disponibilità di scorte petrolifere e la salvaguardia dell’approvvigionamento del mercato interno in situazioni di emergenza. Gli obiettivi principali dell’OCSIT sono l’ottimizzazione del sistema nazionale delle scorte, la facilitazione dell’accesso al mercato scorte da parte di tutti gli operatori del settore petrolifero, la promozione della concorrenza in un’ottica di efficienza e trasparenza, il miglioramento del flusso informativo e della gestione operativa attraverso una piattaforma informatica nazionale.

Comments are closed.