Terremoto Emilia, AEEG proroga di 6 mesi termini per rinnovo bonus energia

Prorogati fino a novembre i termini per presentare le richieste di rinnovo dei bonus elettricità e gas nei Comuni emiliani colpiti dal terremoto. Lo ha deciso l’Autorità per l’energia adottando la delibera 250/2012/R/com che dà ai cittadini sei mesi di tempo, a partire dalla data del sisma del 20 maggio scorso, per inoltrare la richiesta di rinnovo. Il provvedimento riguarda i residenti nei Comuni colpiti dal terremoto nelle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Rovigo e Reggio Emilia.

Sono state inoltre sospese indistintamente, per sei mesi, tutte le comunicazioni cartacee connesse ai bonus destinate ai cittadini residenti nei Comuni colpiti dal sisma. Le procedure necessarie alla sospensione sono già state attivate dall’Autorità e dall’Associazione dei comuni italiani che è impegnata a rendere operativi i bonus per i soggetti in condizioni di disagio economico o fisico e a gestirne l’erogazione attraverso il sistema informatico SGAte. I Comuni (e i CAF) in grado di garantire l’operatività malgrado la calamità, potranno comunque procedere alla lavorazione dei rinnovi e delle nuove domande, che verranno gestite da SGAte secondo le normali procedure.

Comments are closed.