Bonus mobili ed elettrodomestici, CTCU: attenzione ai limiti di spesa

L’importo da portare in detrazione per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici non può essere superiore all’importo portato in detrazione per le spese di ristrutturazione qualora fossero inferiori all’importo di 10.000 euro. A ricordare i contenuti della Legge di Stabilità 2014 è il Centro Tutela Consumatori Utenti che spiega: “Purtroppo nel giro degli ultimi mesi ci è stato un continuo dietrofront per quanto concerne il tetto massimo ammesso del bonus mobili dai vari decreti legge, poi decaduti per mancata conversione, di modo che il contribuente non ha più certezza su come comportarsi. Non si esclude comunque che subentri altra modifica di legge, ragion per cui si raccomanda di seguire la materia attentamente, onde sfruttare al massimo detta agevolazione senza incorrere in errori”. L’Associazione ricorda che sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili due guide con tutte le indicazioni.

Comments are closed.