Fisco, Consumatori: sì a seri e approfonditi controlli

“È ora di iniziare ad avviare controlli seri, che vadano a stanare i maxi evasori ed i ricchi possidenti del tutto ignoti al fisco. Non si possono limitare gli accertamenti sempre e quasi unicamente ai “soliti noti”, che al massimo sbagliano i versamenti di una ventina di Euro”. Così Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, presidenti di Federconsumatori e Adusbef, commenta la notizia diffusa ieri circa la maxievasione fiscale da 17 milioni di euro perpetrata ai danni dello stato da una cittadina romana proprietaria di 1243 case.

“Assistere a vicende simili è intollerabile. Per questo chiediamo al Governo ed alla Guardia di Finanza un serio sforzo per intensificare con ogni mezzo la lotta ai grandi evasori, dentro e fuori i confini nazionali” sostengono i Presidenti aggiungendo che “Non è possibile che evasori (a maggior ragione di tale portata) continuino a vivere alle spalle di milioni di famiglie costrette a fare i conti con una pressione fiscale alle stelle (oltre il 44%) e con un potere di acquisto ai minimi storici (-13,4% dal 2008 ad oggi)”.

Comments are closed.