Imu, Fiaip: imposizione penalizza inquilini e proprietari

Sciolti i dubbi sulle aliquote da applicare e le scadenze dei pagamenti una nuova incertezza si abbatte sull’Imu. “Oltre all’elevata imposizione fiscale che colpisce il settore immobiliare, mediante l’IMU, a creare tensione ci si mette anche il Governo, che in ormai 4 mesi, non è riuscito a fare chiarezza sulle modalità di pagamento dell’odiata tassa sugli immobili”. Così il Presidente Nazionale Fiaip Paolo Righi, intervenendo oggi nel corso di una trasmissione tv.Il Presidente ha criticato il governo Monti reo di non essere riuscito, ancora oggi, a fare una seria riforma fiscale, e di non essere riuscito a fare chiarezza sul pagamento dell’Imu. Ma non solo. “L’aumento della tassazione sulla casa, con l’introduzione dell’IMU, crea  inoltre un serio problema per l’accesso all’abitazione delle giovani coppie alla locazione, in quanto i forti aumenti dell’imposizione fiscale penalizzano egualmente inquilini e proprietari, l’aumento della tassazione sugli immobili potrebbe creare nei prossimi mesi, oltre che un problema economico per molte famiglie, anche un vero problema sociale”.  

Tuttavia Righi non ha dubbi sul fatto che la casa rimane “l’ancora di salvezza per gli investitori e per le famiglie, per chi intende mettere al sicuro i propri risparmi questo è il momento giusto per comprare. L’investimento immobiliare deve essere visto nell’ottica del medio periodo, i tempi del trading immobiliare sono finiti.”

 

 

Comments are closed.