FiscoOggi, giornale ufficiale dell’Agenzia delle Entrate si rinnova

FiscoOggi, il giornale ufficiale dell’Agenzia delle Entrate cambia look e rinnova i suoi contenuti per rispondere sempre meglio agli interessi dei suoi lettori. Quasi 4 milioni di utenti e oltre 14 milioni di pagine visualizzate nel 2018, una media di 5mila contributi pubblicati ogni anno e un trend in continua crescita: con questi numeri all’attivo e un’architettura software di ultima generazione, il giornale cambia marcia e si presenta da oggi con più aree tematiche, una nuova grafica, una migliore organizzazione dei contenuti e un layout che si adatta in automatico a cellulari e tablet, per una lettura agevole anche in mobilità.

Agli utenti sono garantite notizie tempestive, approfondimenti puntuali e commenti sull’attività e sui documenti di prassi. Un contributo quotidiano e autorevole che arriva direttamente dai funzionari dell’Agenzia, esperti sulle diverse tematiche fiscali, con il coordinamento della redazione interna.

Si amplia la gamma di contenuti: alle aree tematiche già esistenti (“Attualità”, “Normativa e prassi”, “Giurisprudenza”, “Dati e statistiche”, “Analisi e commenti”, “Dalle regioni” e “Dal mondo”), va ad aggiungersi la new entry “Dal catasto”, con le notizie più attuali in materia catastale e di fiscalità immobiliare. Nella nuova sezione troveranno spazio le informazioni sull’attività degli uffici provinciali Territorio e sui servizi integrati fra Catasto e Entrate offerti al cittadino, sulle pubblicazioni e sulle statistiche relative al trend del mercato immobiliare a cura dell’Omi, sui contenuti di “Territorio Italia”, il semestrale di informazione tecnico-scientifica delle Entrate sui temi del governo del territorio.

Si rinnova anche lo scadenzario, strumento sempre utile per verificare a colpo d’occhio le prossime scadenze fiscali, che ora possono essere aggiunte comodamente al proprio calendario grazie alla compatibilità iCalendar.

Un’altra innovazione riguarda la modalità di navigazione delle mappe, sia per le notizie regionali (con un “punta & clicca” intuitivo si raggiunge la regione di proprio interesse) sia per la sezione “Dal mondo”, dove il globo diventa uno strumento immediato di ricerca del Paese di interesse, grazie anche alla possibilità di ingrandimento.

Più ricca anche la sezione “Dal mondo”; articoli, notizie flash, schede sui singoli Paesi, a cui si aggiungono approfondimenti sulle modifiche normative relative a Stati europei ed extraeuropei, contributi dedicati ai lavori in ambito comunitario e alle entrate tributarie internazionali. Grande spazio è dato anche alle attività e agli incontri delle diverse organizzazioni internazionali su tematiche fiscal-finanziarie (Ecofin, Commissione europea, Ocse).

 

Comments are closed.