CGUE, sentenza su protezione del marchio

In una sentenza pubblicata oggi la Corte di Giustizia dell’Unione Europea precisa quali sono i requisiti per l’identificazione di prodotti e servizi per cui è richiesta la protezione del marchio: devono essere identificati dal richiedente con chiarezza e precisione sufficienti a consentire alle autorità competenti ed agli operatori economici di determinare la portata della protezione conferita dal marchio.

I due elementi essenziali della registrazione di un marchio consistono, da un lato, nel segno e, dall’altro, nei prodotti e nei servizi che tale segno deve designare. Il complesso di questi due elementi consente di definire l’esatto oggetto e la portata della tutela conferita dal marchio registrato al suo titolare.

 

Comments are closed.