Altroconsumo: tsunami in Borsa non è finito. Attenzione!

La conseguenza più tangibile dell’incertezza nella formazione del prossimo Governo è l’andamento della Borsa ce in questo momento perde il 4% mentre lo spread tra BTp e Bund è schizzato a 340. “In questo momento l’Italia appare poco affidabile per gli investitori esteri che hanno il timore che l’Italia, privo di un Governo stabile, non ripaghi quei 2.000 miliardi di euro di debito, di cui almeno 800 sono in loro mano” spiegano gli esperti di Altroconsumo Finanza secondo cui “lo tsunami su Borsa e tassi non è finito” motivo per cui sconsigliano di partecipare all’asta BoT che termina oggi. “Ci sono conti deposito che rendono di più” fanno sapere gli analisti.

Comments are closed.