Antiriciclaggio, accordo Bankitalia-Santa Sede

L’Autorità di informazione finanziaria della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano (Aif) e l’Unità di informazione finanziaria per l’Italia (Uif) hanno sottoscritto, il 26 luglio scorso, un Protocollo d’intesa che consentirà la collaborazione per la prevenzione e il contrasto del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo. Lo comunica la Banca d’Italia spiegando che il Protocollo impegna le due Autorità a scambiare ampie e complete informazioni per lo svolgimento dei rispettivi compiti di analisi finanziaria di operazioni sospette. A tal fine, ciascuna Autorità fornirà le notizie disponibili o acquisibili attraverso l’esercizio dei propri poteri.

Comments are closed.