11 dicembre, Forum ANIA Consumatori presenta studio su welfare

Come sta cambiando il rapporto degli Italiani con il welfare? Quali sono le loro aspettative sulla sua sostenibilità? Sono queste le domande cui ha cercato di dare una risposta il Censis in uno studio commissionato dal Forum ANIA Consumatori che verrà presentato a Roma l’11 dicembre prossimo. L’indagine è la prosecuzione naturale dello studio “Gli scenari del welfare” presentato nel 2010 da cui emerse che la non autosufficienza e l’impossibilità di pagare le spese mediche rappresentano la prima paura degli italiani, più sentita della criminalità e della disoccupazione. A ciò si accompagna la richiesta di un welfare più protettivo, efficiente e responsabile, che dia risposte concrete a tutti i cittadini sui temi della sanità e della previdenza.

Nel nuovo studio vengono, invece, approfondite 3 zone d’ombra della protezione sociale: giovani, migranti e non autosufficienti. Ne discuteranno, nella tavola rotonda che seguirà la presentazione dello studio, Maria Bianca Farina, Amministratore Delegato Poste Vita e Poste Assicura, Vice Presidente ANIA, Antonio Longo, Presidente Movimento Difesa del Cittadino, Guglielmo Weber, Ordinario di Econometria Università di Padova, coordinatore indagine Share, José Luis Rhi – Sausi, Direttore Centro Studi Politica Internazionale, Alberto Antonio Capraro, Amministratore Cooperativa Officine Cantelmo. Le conclusioni sono affidate a Antonio Silvano Andriani, Presidente Forum ANIA – Consumatori.

Comments are closed.