Concorrenza, Antitrust apre istruttoria su concentrazione Unipol-Premafin

L’operazione di concentrazione tra Unipol (UGF) e Premafin è stata fermata dall’Antitrust che ha aperto un’istruttoria in merito. Il dubbio dell’Autorità è che si producano effetti difficilmente reversibili sul capitale delle società coinvolte e sul mercato assicurativo, creando una posizione dominante nel ramo della Rc Auto e nella fase distributiva in 93 province.

Tutto questo altererebbe in modo sostanziale e durevole la concorrenza. L’Antitrust ha deciso di includere nell’istruttoria anche Mediobanca e Generali: l’operazione verrà esaminata anche alla luce dei legami (finanziari, azionari e personali) che si verranno a determinare tra Mediobanca ed il gruppo UGF/Premafin, e dei legami che Mediobanca ha con Generali: occorre infatti valutare gli effetti della concentrazione anche in termini di rischio di disincentivo a competere da parte del gruppo Generali rispetto all’entità post concentrazione. L’istruttoria si concluderà entro 45 giorni, fatto salvo il termine previsto per il rilascio del parere dell’ISVAP.

Comments are closed.