Osservatorio: polizza auto, le garanzie accessorie contro grandine e temporali

Che le polizze rca italiane siano le più care d’Europa non è certo un mistero per gli automobilisti, i quali sono sempre più occupati a porre le assicurazioni auto più vantaggiose a confronto al fine di trovare un prodotto di qualità ad un prezzo ragionevole.

Un’operazione davvero necessaria quella di informarsi sulle migliori polizze rca in circolazione, soprattutto per chi abita al Sud, dove le assicurazioni raggiungono livelli davvero esorbitanti.

Molti automobilisti rinunciano inoltre a stipulare coperture extra per il timore di spendere troppo. Con qualche piccola astuzia, tuttavia, è possibile scegliere le garanzie accessorie più adeguate e risparmiare sulle spese impreviste causate da eventi naturali, atmosferici o atti vandalici che possono colpire la nostra auto.

Del resto, il Belpaese è colpito sempre più spesso da violenti nubifragi, grandine e trombe d’aria e la possibilità di subire dei danni all’auto è tutt’altro che remota. Se non ci si è pensato per tempo stipulando la polizza Quixa, Direct Line, o con altre compagnie, spendere qualche euro in più può fare risparmiare spiacevoli grattacapi.

Attenzione, però, le garanzie accessorie vanno aggiunte al momento della sottoscrizione del contratto. Le compagnie assicurative, nell’intento di prevenire truffe, hanno stabilito che la sottoscrizione delle garanzie accessorie avvenga al momento della stipula della polizza. Non è più possibile, infatti, come accadeva prima, attendere la scadenza del contratto per inserire la garanzia, magari dopo aver subito il danno.

Un altro aspetto importante è verificare le condizioni proposte dalla compagnia per quanto riguarda il valore dell’auto. Se nella polizza si parla di valore a nuovo, non ci sono problemi. Se il veicolo viene valutato in base al valore commerciale, è possibile che il rimborso sia inferiore in caso di sostituzione pezzi tenendo conto del grado di usura della parte danneggiata.

In conclusione, buona norma prima di sottoscrivere una polizza assicurativa per un nuovo automezzo è quella di scegliere le garanzie accessorie più adatte. Bisogna inoltre verificare la presenza di eventuali franchigie e scoperti mentre si considera l’offerta delle varie compagnie assicurative.

 

Comments are closed.