Osservatorio: preventivo assicurazione per la Panda, le migliori proposte

Una volta concluse le vacanze, e fatti gli ultimi strappi alla regola è tempo di capire come ricominciare a risparmiare, in primis sull’Rca, famosa nel nostro Paese per essere le più care d’Europa. Il preventivo assicurazione, come molti sanno, può essere un vero salasso, ma per riuscire a contenere gli esborsi può essere utile provare a comparare le assicurazioni auto più convenienti sul mercato per trovare il preventivo adatto alle nostre tasche.

In questo senso, il web offre svariate occasioni di risparmio, grazie alle compagnie dirette come Direct Line, ConTe.it, Quixa, e molte altre, che offrono prezzi mediamente più competitivi rispetto alle grandi compagnie tradizionali, come Generali o Unipol.

 

Dopo aver indagato i costi relativi alla stipula di una polizza per una monovolume, vediamo adesso con l’aiuto del portale SuperMoney, quali sono le tre migliori tariffe Rca per gli automobilisti possessori di una Fiat Panda (seconda serie) in quinta classe di merito (5 CU). Il confronto, effettuato per tre città italiane del Nord, Centro e Sud (nell’ordine Padova, Pisa e Salerno), vede sul podio note compagnie online come Direct Line.

A Padova, DirectLine si distingue per i costi più bassi del mercato: 378,99 euro all’anno. A seguire troviamo un’altra assicurazione online: si tratta di Quixa, gruppo Axa, che ha un costo di 441,92 euro all’anno. Infine Linear (484,02 euro).

Nella città della Torre Pendente, il podio rimane invariato ma con costi lievemente più alti. In particolare, Direct Line viene 461,33 euro all’anno, mentre Quixa e Zurich rispettivamente 493,44 e 577,20 euro.

Concludiamo questa breve panoramica con la città di Salerno, in Campania, presa come rappresentante del Sud Italia. Qui la polizza più conveniente è quella di Quixa, 856,18 euro all’anno. Superano, invece, i mille euro le assicurazioni di Direct Line e ConTe.it (rispettivamente 1.095,55 euro e 1.196,67 euro).

Comments are closed.