Polizze abbinate ai mutui, al via indagine Isvap

L’Isvap ha deciso di svolgere un’indagine per verificare la corretta applicazione, in particolare da parte degli intermediari, del comma 1bis dell’art. 48 del Regolamento n.5/2006 che vieta agl iintermediari di assumere, direttamente o indirettamente, anche attraverso rapporti di gruppo o di affari propri o di società del gruppo, la contemporanea qualifica di beneficiario o divincolatario delle prestazioni assicurative e quella di intermediario del relativo contratto informa individuale o collettiva.Obiettivo dell’indagine è verificare il permanere di situazioni di indebita commistione di ruoli in capo al medesimo soggetto o a soggetti comunque legati tra loro da rapporti partecipativi o commerciali.

Nonostante la Legge è entrata in vigore ad aprile dello scorso anno, è ampiamente diffusa la sua disapplicazione come ha dimostrato una recente indagine di Altroconsumo secondo cui nel 68% degli istitui visitati gli intemediari hanno offerto una polizza incendio e scoppio e nel 22% una polizza vita di cui la banca è beneficiaria. In chiaro conflitto di interessi e in barba alla legge.

Comments are closed.