Polizze dormienti, CTCU ricorda riapertura dei termini

Dal 13 giugno 2013 al 13 settembre 2013 possono essere inviate dai consumatori alla Consap le domande di rimborso per le polizze vita prescritte che soddisfino le seguenti condizioni:

1. evento (morte dell’assicurato o scadenza della polizza) che determina il diritto a riscuotere il capitale assicurato, intervenuto successivamente alla data del 1 gennaio 2006:

2. prescrizione del diritto intervenuta anteriormente al 31 dicembre 2009;

3. rifiuto della prestazione assicurativa da parte dell’impresa di assicurazione, per effetto della suddetta prescrizione e conseguente trasferimento del relativo importo al Fondo “Rapporto dormienti”.

A ricordare la riapertura dei termini il CTCU che sottolinea che “le imprese di assicurazione sulla vita con sede legale in Italia hanno l’obbligo di informare i propri clienti interessati della riapertura dei termini per il rimborso delle cd. “polizze dormienti”. L’Associazione aggiunge che “in dette comunicazioni sono chiaramente riportate le istruzioni per procedere alla richiesta di rimborso, allegando anche il modulo della domanda da utilizzare e dando particolare evidenza circa la necessità da parte del diretto interessato di richiedere per iscritto all’impresa l’ Attestazione di devoluzione somme al Fondo. Le imprese dovranno rilasciare in tempi rapidi tale “Attestazione”.

“Gli interessati dovranno affrettarsi a richiedere in primis l’Attestazione di devoluzione somme al Fondo alla propria compagnia e quindi presentare la richiesta di rimborso come da istruzioni del Ministero e della Consap – afferma Walther Andreaus, direttore del CTCU – Si tratta di un’opportunità da cogliere al volo, anche se i termini per la domanda potevano essere un po’ più lunghi”.

Comments are closed.