Rc auto, ecco i siti che vendono polizze di compagnie non autorizzate

Assicurare la propria auto con una compagnia non autorizzata non ci copre in caso di incidenti in quanto non ci fa assolvere l’obbligo assicurativo. In più si rischia il sequestro del mezzo e una sanzione fino a 3.393 euro. Eppure il mondo delle assicurazioni pullula di compagnie non abilitate a operare. L’Ivass ne segnala periodicamente i nomi. Ecco l’elenco aggiornato, rilanciato da Altroconsumo.

L’Ivas ha segnalato la commercializzazione di polizze Rc auto temporanee mediante siti internet non sicuri:

  • www.playitalia.eu
  • www.assicurazione5gglowcost.it
  • www.mediabrokerline.com
  • www.emissione5giorni.com
  • www.polizza5giorni.it
  • www.privatimport.it
  • www.autotranzit.it
  • www.tranzitior.it
  • www.playitalia.it
  • www.rca5giorni.com
  • www.galloassicurazioni.com
  • www.assipuntodrive.com
  • www.studiobovio.com

ALtroconsumo ricorda che i siti che esercitano l’attività di intermediazione tramite internet devono sempre indicare i dati identificativi dell’intermediario (l’indirizzo della sede, il recapito telefonico, il numero di fax e l’indirizzo di posta elettronica), il numero e la data di iscrizione al registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi. Sul sito deve essere anche presente l’indicazione che l’intermediario è soggetto al controllo dell’Ivass.

Comments are closed.