Accordo fra Poste ed Egypt Post: parte nuovo servizio di trasferimento fondi in Egitto

Con un accordo siglato oggi fra Poste Italiane ed Egypt Post, azienda egiziana del settore postale, parte un nuovo servizio di trasferimento fondi fra Italia e Repubblica Araba d’Egitto. Poste Italiane lancia infatti “un nuovo servizio di trasferimento fondi verso l’Egitto che ridurrà in maniera significativa il costo delle transazioni tra l’Italia e la Repubblica Araba d’Egitto – informa una nota –  L’innovativa soluzione tecnologica, che garantisce la possibilità di trasferire soldi in maniera certa, sicura, e a costi contenuti fra le due sponde del Mediterraneo è stata messa a punto grazie alla collaborazione dell’Unione Postale Universale (UPU), un’organizzazione delle Nazioni Unite che coordina a livello mondiale le attività degli operatori postali che vi aderiscono, e di Eurogiro, la società leader mondiale nel settore dei pagamenti elettronici”.

Il nuovo servizio di trasferimento fondi sarà disponibile ad una tariffa promozionale di 5 euro in tutti gli uffici postali. Il tetto stabilito per ciascuna transazione è di 1.000 euro. Al beneficiario della transazione sarà possibile ritirare la somma in contanti, convertita in valuta locale, entro 2 giorni lavorativi dal ricevimento della transazione da Egypt Post.

Comments are closed.