Banche, Adoc: “Sistema da rivedere e rilanciare”

Il sistema bancario va rivisto e rilanciato, in un’ottica vantaggiosa per i consumatori, le famiglie, le piccole imprese e per l’intera economia, puntando sulla professionalità degli operatori e aprendo le linee di credito. E’ quanto afferma l’Adoc in occasione della Giornata del Risparmio che si è celebrata oggi.

“Oggi più che mai i consumatori italiani sentono il bisogno di avere dalla loro parte un sistema bancario migliore e di qualità – dichiara Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc – che metta al centro della sua attività il dare credito alle imprese, in particolare piccole e medie, e alle famiglie, motore trainante del Paese, come ricordato oggi anche dal Presidente Napolitano. Come Adoc riteniamo che il viatico per rilanciare il settore bancario, e di conseguenza l’intera economia, sia puntare e investire sulle enormi professionalità degli operatori. Crediamo che questi non debbano pagare gli errori fatti nel passato, se oggi c’è un eccesso di sportelli bisogna guardare indietro alle scelte, rivelatisi non lungimiranti, del sistema bancario. Il sistema creditizio e finanziario deve iniziare un nuovo corso, basato innanzitutto sul recupero del rapporto fra Abi e i rappresentanti dei lavoratori”.

Comments are closed.