Caos Cipro, Adoc: potenziare vigilanza di Bankitalia

Le notizie che in questi giorni giungono da Cipro non sono rassicuranti e gettano non pochi timori, nei nostri confini anche se l’Abi ha rassicurato sostenendo che il nostro sistema bancario è solido. Tuttavia, l’Adoc oggi invoca un potenziamento del ruolo della Banca d’Italia per prevenire l’insorgere di situazioni potenzialmente rischiose per i consumatori:  “Crediamo sia necessario che il ruolo di controllo degli ispettori di Bankitalia venga potenziato, soprattutto nell’ottica di monitoraggio delle realtà territoriali” ha detto il presidente Lamberto Santini, aggiungendo che “il rischio di una crescita di fenomeni come l’usura e la mala gestione dell’attività di recupero crediti è sempre presente, pertanto va rafforzata l’azione di vigilanza della Banca d’Italia”.

Un commento a “Caos Cipro, Adoc: potenziare vigilanza di Bankitalia”

  1. Siamo sicuri che la banca d’Italia sia interessata al controllo?
    Se ne sentono tante che i risparmiatori preferiscono le cassette di sicurezza ai conti correnti.