Intesa SanPaolo, Altroconsumo invita ad aderire alla class action

Può essere capitato a tutti i correntisti Intesa SanPaolo che, forse inconsapevolmente, dopo essere andati in rosso sul conto corrente hanno pagato oltre agli interessi passivi, anche una commissione “illecita” chiamata “CSC commissione di scoperto di conto”. Considerata illecita questa prassi, Altroconsumo ha presentato al Tribunale di Torino un’azione collettiva risarcitoria contro Intesa Sanpaolo s.p.a. per le commissioni di scoperto di conto applicate ai correntisti in rosso dopo il 15 agosto 2009 (una class action è possibile in Italia solo per eventi successivi a questa data). L’Associazione invita i correntisti a prendere visione dei propri estratti conti passati e, qualora vi siano le condizioni, a partecipare alla class action.

Comments are closed.