Mps, UNC sul reato di manipolazione mercato: “Ancora più grave per risparmiatori”

Il caso Monte dei Paschi di Siena si colora di sfumature sempre più cupe. Nuove ipotesi di reato arrivano sul tavolo del Pm che sta svolgendo le indagini presso la Procura di Siena, Antonino Nastasi: si tratta del reato di manipolazione del mercato che emerge chiaramente dalla nota tecnica redatta dall’Ufficio Abusi di Mercato e trasmessa, unitamente ad una Relazione per la Commissione, dalla Consob al Pm Nastasi. “Un reato ancor più grave per i risparmiatori e per la trasparenza del mercato borsistico” dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori.

Secondo la Consob, dalle condotte tenute dagli esponenti MPS derivano gravi danni per i risparmiatori: “un investitore che si fosse proposto di compravendere strumenti finanziari emessi da MPS avrebbe rinvenuto nella relazione semestrale al 30 Giugno 2008 indicazioni false e fuorvianti circa (…) il valore degli strumenti finanziari emessi da MPS. Su tali indicazioni l’investitore avrebbe erroneamente fondato le proprie decisioni di investimento o disinvestimento con riguardo al prezzo al quale convenientemente compravendere e alla dimensione delle operazioni da effettuare”.

Il risparmiatore sarebbe stato indotto, quindi, “ad attribuire agli strumenti finanziari emessi da MPS un valore superiore a quello loro attribuibile sulla base della reale consistenza del patrimonio di vigilanza e dell’effettiva consistenza dei coefficienti patrimoniali”.

“In attesa che si faccia luce sulla vicenda e che si definisca la linea più opportuna da adottare a tutela dei risparmiatori – prosegue l’avvocato Dona – invitiamo quanti abbiano acquistato prodotti finanziari MPS a segnalarlo compilando il  modulo e ad iscriversi alla nostra newsletter in modo da poter essere sempre costantemente aggiornati sui risvolti”. Ogni segnalazione potrà essere potrà essere inviata all’indirizzo di posta elettronica info@consumatori.it indicando nell’oggetto MPS. I consulenti legali dell’UNC sono a disposizione dei consumatori per fornire chiarimenti e assistenza.

Intanto è ancora in corso  Consumerlab, il tavolo di discussione tra MPS e le Associazioni dei consumatori, convocato per oggi alle 11. 

Comments are closed.