Osservatorio: American Express lancia Amex, l’applicazione ufficiale per iPhone

Sta per arrivare l’estate, ma c’è già quel bel caldino che ci spinge a passare più tempo possibile fuori casa. E durante i weekend ci piace assaporare il preludio delle ferie puntando l’indice sulla cartina dell’Europa e andando a visitare la città su cui si è posato il nostro dito. E visto che si è prenotato un volo low cost che include nel prezzo solo una mini borsa in cui non siamo nemmeno sicuri di riuscire a farci stare tutto, decidiamo di modernizzarci, mettere le migliori carte di credito a confronto e lasciare a casa il portafoglio per risparmiare spazio.

 

E da oggi esser in possesso di una carta di credito del circuito American Express, se questa è stata la nostra scelta, avrà un vantaggio in più. American Express, società statunitense di servizi finanziari, leader nell’ambito delle carte di pagamento elettroniche, ha ufficialmente rilasciato la sua applicazione per dispositivi mobili di Apple, si chiama Amex.

 

Per tutti i possessori di un telefono cellulare targato Apple, sarà sufficiente consultare l’Apple Store e scaricare gratuitamente l’applicazione. Amex è compatibile con qualsiasi tipo di carta di credito appartenente al colosso American Express. Non sono da escludersi neppure quelle speciali, Oro, Blu o Corporate, né quelle convenzionate come nel caso dell’Alitalia Card American Express. Sarà soltanto necessario esser registrati preventivamente ai servizi on line del sito Web americanexpress.it.

 

Consultare il proprio estratto conto, il credito residuo, il saldo del mese precedente ma anche controllare il proprio saldo punti Membership Rewards: sono tutte operazioni che Amex garantisce in pochi istanti. Unica nota negativa: Amex è disponibile soltanto per iPhone e iPod Touch; i possessori di un iPad dovranno accontentarsi della modalità di compatibilità.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu

Comments are closed.