Poste Italiane lancia il trading online BancoPosta: negoziare direttamente oltre 10.000 strumenti finanziari

Poste Italiane lancia il trading online BancoPosta: una piattaforma che permette ai consumatori di avere a portata di click, direttamente dall’area BancoPosta Online di www.poste.it e dal sito www.bancopostaclick.it, oltre 10.000 strumenti finanziari italiani ed esteri, quali azioni, obbligazioni, titoli di stato, ETF, certificates e covered warrant.

I clienti possono aderire direttamente online ai collocamenti di obbligazioni e certificates offerti in esclusiva da BancoPosta e partecipare alle aste dei titoli di stato e ai collocamenti effettuati direttamente sul MOT da parte del Ministero dell’Economia e della Finanze. Il servizio fornisce quotazioni ed informazioni sempre aggiornate, complete e di facile comprensione sui mercati e sui titoli, per soddisfare anche le esigenze della clientela finanziariamente più evoluta. In ogni momento sono a disposizione del cliente schede prodotto dettagliate, tendenze e commenti di analisi tecnica, consigli dei più autorevoli analisti finanziari sui titoli quotati e video quotidiani di commento sull’andamento dei mercati. Inoltre, è stata curata anche la parte educational con delle video-lezioni, fruibili da tutta la clientela, su specifiche tematiche finanziarie. 

I clienti che accedono al trading online BancoPosta possono avere tutti i servizi senza canone mensile e con commissioni tra le più basse, pari allo 0,18% per eseguito (con un massimo di 18 euro e un minimo di 3 euro). Attivando il Profilo Avanzato i vantaggi crescono. Con soli 2 euro al mese, infatti, oltre alla possibilità di scegliere di negoziare con una commissione fissa, indipendente dal controvalore e pari a 10 euro per eseguito, i clienti possono operare sui diversi mercati con il book a 5 livelli in modalità push. Per entrambi i profili le commissioni decrescono con l’operatività: con più di 30 eseguiti nel semestre, per esempio, quelle variabili scendono a massimo 8 euro e quelle fisse a 6 euro.

 

Comments are closed.