Benzina, il 1° gennaio scatta addizionale nel Lazio: più 3,1 cent

Dal primo gennaio scatta anche nel Lazio l’addizionale regionale sulla benzina. Si tradurrà in un nuovo balzello che, Iva compresa, sarà di 3,12 centesimi al litro.È quanto rende noto Staffetta Quotidiana. Scatterà dunque con il nuovo anno l’addizionale regionale sulla benzina autotrazione, secondo quanto stabilisce la legge finanziaria regionale per il 2012 approvata il 7 dicembre dalla Giunta, e che dovrà ora essere approvata dal Consiglio. La misura dell’imposta è determinata, spiega Staffetta, in 0,0258 euro per litro di benzina (2,58 centesimi al litro). Calcolando anche l’Iva del 21%, l’impatto sui prezzi alla pompa sarà di 3,12 centesimi al litro.

Nel 2011 hanno introdotto l’addizionale sulla benzina di 2,58 centesimi al litro anche l’Abruzzo (dove sarà eliminata a partire dal 1° gennaio 2012), la Calabria, il Piemonte e la Puglia. Dal 1° gennaio 2012 anche la Toscana e la Liguria introdurranno un balzello di 5 centesimi al litro, mentre nelle Marche sarà di 7,58 centesimi (9,17 compresa l’Iva) e in Umbria di 4 centesimi.

Comments are closed.