Crisi, Consumatori lanciano presidio #taschevuote: il 18 settembre a Montecitorio

La crisi economica, ormai, sta mordendo le tasche delle famiglie italiane da troppo tempo. Il fenomeno diventa sempre più grave ed allarmante anche perché, dai consumi all’occupazione, dal potere di acquisto all’indebitamento, non vi è un minimo segnale di ripresa. Le Associazioni dei consumatori (Adiconsum, Adoc, Adusbef, Assoconsum, Cittadinanzattiva, Federconsumatori e Movimento Consumatori) annunciano un presidio a Montecitorio per il 18 settembre alle ore 10.30 (#taschevuote).

“E’ urgente che il Governo intervenga immediatamente, per dare risposte concrete ai cittadini, soprattutto mirate al rilancio della domanda di mercato, alla crescita economica  ed alla ripresa occupazionale – si legge in una nota delle Associazioni – Il Paese ha urgente bisogno dell’avvio di strategie di uscita dalla deleteria spirale depressiva che ormai da anni attanaglia l’intera economia.

Il 18 settembre 2013, alle 10:30, le Associazioni Adiconsum, Adoc, Adusbef, Assoconsum, Cittadinanzattiva, Federconsumatori e Movimento Consumatori terranno un presidio a Montecitorio, per richiamare il Governo alle proprie responsabilità e rivendicare misure urgenti in grado di dare ossigeno alle famiglie. Nell’ambito dell’iniziativa presenteremo proposte concrete e realizzabili da avviare rapidamente.

Comments are closed.