Enel, obbligazioni per un miliardo di euro sul mercato europeo

Enel ha collocato sul mercato europeo un’emissione obbligazionaria destinata a investitori istituzionali per un totale di 1 miliardo di euro. L’emissione avviene in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione dell’azienda dello scorso 9 novembre, nell’ambito del programma di Global Medium Term Notes.L’operazione, guidata da un sindacato di banche composto da BNP Paribas, Citigroup, Crèdit Agricole CIB, HSBC, J.P. Morgan, Morgan Stanley nella qualità di global coordinators e Banca IMI, Mitsubishi UFJ Securities, Mediobanca, Mizuho International plc, NATIXIS, UniCredit Bank nella qualità di joint-bookrunners, ha raccolto adesioni per un importo di circa 5,7 miliardi di euro e presenta le seguenti caratteristiche: un miliardo di euro a tasso fisso del 4,875% con scadenza 11 marzo 2020 (garantita da Enel S.p.A.).  

 

 

Comments are closed.