Monete da 1 e 2 cent: costi fabbricazione troppo alti. Sel: sospendere conio

Quanto ci costano le monete da 1 e 2 centesimi? Molto più del loro valore. I costi di fabbricazione di una moneta da 1 cent, infatti, ammonterebbero a 4,5 centesimi, mentre quelli di ciascuna moneta da 2 cent arrivano fino a 5,2. Costi inutili, secondo Sinistra Ecologia Libertà che ha presentato una mozione alla Camera dei Deputati per chiedere al Governo di assumere iniziative, a livello nazionale ed europeo, per sospendere il conio delle monete da 1 e 2 centesimi e valutando l’impatto sull’inflazione dell’eventuale sospensione del conio di quelle da 5 cent (il cui costo di fabbricazione è di 5,7 centesimi).

“I costi di fabbricazione di ciascuna moneta da 1 centesimo – scrive Sel in una nota – ammonterebbero a 4,5 centesimi; quelli di ciascuna moneta da due centesimi a 5,2 cent; quelli di ciascuna moneta da 5 centesimi a 5,7; dall’introduzione dell’Euro la Zecca avrebbe fuso oltre 2,8 miliardi di monete da un centesimo, 2,3 miliardi di monete da 2 cent e circa 2 miliardi di monete da 5 cent, per un costo complessivo di 362 milioni di euro a fronte di un valore reale di 174 milioni”.

“Per tali ragioni alcuni Paesi europei, tra cui la Finlandia e l’Olanda, hanno bloccato il conio delle suddette monete; negli ultimi anni, il Governo e il Parlamento hanno tentato di limitare lo spreco di risorse pubbliche, tagliando, attraverso la cosiddetta spending review quei costi cui nel complesso è possibile rinunciare; l’utilità delle monete da 1, 2 e 5 centesimi è molto limitata, e assolutamente rinunciabile se paragonata ai risparmi che ne deriverebbe allo Stato”. La mozione, (primo firmatario il tesoriere nazionale di Sel Sergio Boccadutri, e sottoscritta anche da deputati del Pd, Scelta Civica, M5S) chiede al Governo di impegnarsi per sospendere il conio di queste monete.

Un commento a “Monete da 1 e 2 cent: costi fabbricazione troppo alti. Sel: sospendere conio”

  1. jogger ha detto:

    blocchiamo il conio, poi? i resti? x i pagamenti elettronici non ci sono problemi, ma x le cifre piccole, gli anziani, x i tutti i poveri…. che si fa?
    servono anche i cents!!!