Osservatorio: comprare un’auto con un prestito, ecco i migliori finanziamenti

Per via della stasi economica e dell’instabilità lavorativa sempre più consumatori sentono la necessità di ricorrere al credito bancario per affrontare grosse spese. Dal momento che orientarsi nel mercato creditizio non è semplice per i non addetti ai lavori è consigliabile valutare con cura la soluzione ideale ed in linea con le proprie possibilità, in questi casi è bene ricordare che è possibile porre i prestiti più convenienti a confronto in modo tale da evitare brutte soprese e ottenere la liquidità di cui abbiamo bisogno.

I prestiti sono strumenti assai versatili, è possibile richiedere un prestito per spese mediche o affidarsi al denaro delle banche per comprare un’auto, magari acquistandone una nuova di zecca. In assenza della liquidità necessaria svariati utenti, per sostenere l’onere della spesa, richiedono un prestito presso una banca o società finanziaria.

Con l’aiuto di SuperMoney, portale che confronta i preventivi dei maggiori istituti del settore, da Agos a WeBank, scopriamo quali sono le tre soluzioni creditizie dedicate ai consumatori (dipendenti pubblici, non protestati) che necessitano di 9 mila euro da impiegare per l’acquisto di un’automobile e da restituire in 48 rate (4 anni).

In base al profilo sopra illustrato, il finanziamento più vantaggioso risulta essere quello di IBL Banca. Il suo prestito Rata Bassotta ha un taeg all’8,50% e comporta una spesa mensile di 220,5 euro. L’importo totale dovuto al termine dei quattro anni è di 10.584 euro.

A seguire troviamo Prontotuo di Consel. I consumatori che accendono questo finanziamento sono soggetti al pagamento di rate mensili da 223,5 euro con taeg al 9,26%. La spesa complessiva si attesta sui 10.751 euro.

Concludiamo, infine, con il prestito Findomestic. L’indicatore taeg è pari a 9,88%, mentre l’importo mensile è di 226 euro. A conclusione dei quattro anni, la spesa finale risulterà pari a 10.484 euro.

Comments are closed.