Osservatorio: prestiti per cerimonie e regali, le tre migliori offerte di marzo

In un momento di crisi economica come quello che stiamo attraversando, molti consumatori hanno scelto di rivolgersi alle banche per ottenere della liquidità. Per non trovarsi poi a sudare sette camicie per restituire le rate a causa di interessi troppo elevati, è utile confrontare i prestiti presenti sul mercato alla ricerca della soluzione più vantaggiosa.

Rispetto a qualche decennio fa, i prestiti sono uno strumento molto più diffuso, utile sia per acquistare beni di primo consumo che beni decisamente più superflui. Se ad esempio molti Italiani sono alla ricerca dei migliori prestiti per pagare l’auto nuova, altri li richiedono per sostenere le spese delle vacanze, di un matrimonio o, più in generale, per fare qualche regalo in occasione di cerimonie particolari.

La primavera è infatti alle porte e, come di consueto, in questa stagione si celebrano comunioni e cresime. Chi non disponesse delle somme necessarie per sostenere in unica soluzione il costo di queste cerimonie, può sempre richiedere un prestito bancario.

La maggior parte degli istituti italiani ed esteri offre, infatti, finanziamenti dedicati a questa specifica finalità. Con SuperMoney, portale di confronto prestiti on line, scopriamo quali sono le tre migliori offerte di credito al consumo attualmente disponibili sul mercato. Immaginiamo il caso di un richiedente, che necessiti di 5 mila euro da restituire in 4 anni, da restituire in piccole comode rate mensili.

In base a questi requisiti, è il prestito Findomestic che offre le condizioni più vantaggiose. Il finanziamento in oggetto prevede 48 rate mensili da 129,7 euro cadauna con Taeg all’11,75%. L’importo totale dovuto ammonta complessivamente a 6.226 euro (+1.226 euro, oneri e imposte inclusi).

Al secondo posto troviamo il Prestito Personale Avvera di Credem, con 48 rate mensili da 131,4euro con Taeg al 13,16%. L’importo totale dovuto è in questo caso pari a 6.370euro(+1.645, contando gli interessi e gli oneri maturati nei 4 anni del prestito). Diversamente dal precedente prestito, questo di Credem richiede 50 euro per l’apertura della pratica creditizia (le cosiddette spese d’istruttoria) e 12 euro per l’imposta di bollo.

Al terzo posto si piazza, infine, il Gran Prestito su Misura di Cariparma – CreditAgricole, che prevede 48 rate da 132,9euro al mese con Taeg pari al 14,40%. Il costo complessivo del prestito è di 6.499euro (+1.499 euro, interessi inclusi). I costi nel dettaglio sono: 50 euro per l’istruttoria, 12 euro per l’imposta di bollo, 1,7 euro per le comunicazioni inviate periodicamente dalla banca e 1,2 euro per l’incasso e la gestione della rata.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu

Un commento a “Osservatorio: prestiti per cerimonie e regali, le tre migliori offerte di marzo”

  1. Offset ha detto:

    Un buon osservatorio tassi, per un buon tasso basso.