Anatocismo e ForYou, in aumento segnalazioni allo sportello Confconsumatori Prato

Un investimento sbagliato, che pian piano intacca i nostri risparmi. E’ successo, negli anni, a tanti risparmiatori e continua a succedere ancora oggi. Oltre ai casi più noti di Parmalat, Cirio e bond argentini, ci sono altri prodotti finanziari che non sono proprio un affare per i cittadini. Ad esempio il piano ForYou: Confconsumatori Prato, a un anno dalla creazione di uno sportello specifico per la tutela degli utenti delle banche, fa sapere che molti risparmiatori stanno lamentando perdite economiche legate a contratti ForYou, stipulati negli anni 2001-2002.

“Da parte nostra – precisa Marco Migliorati coordinatore dell’area metropolitana Firenze-Prato-Pistoia della Confconsumatori – abbiamo risposto con le cause civili in Tribunale che ci hanno portato solo successi, tanto che la Corte d’Appello di Firenze è arrivata a definire il ForYou `un prodotto elaborato da menti sopraffine per indebitare i risparmiatori`. I nostri legali quindi hanno la giusta esperienza per affrontare casi del genere”.

Ma in tempo di crisi sono in netto aumento anche le denunce per l’anatocismo, la prassi bancaria di applicare interessi su interessi, più volte dichiarata illegittima dalla Cassazione. “La pratica dell’anatocismo viene ancora applicata dalle banche sui conti bancari in rosso per i quali si fa pagare gli interessi a debito sugli interessi già maturati nel trimestre precedente. Le pratiche di questo tipo – conclude Migliorati – sono attualmente una decina molte delle quali già portate avanti al Tribunale di Prato che ha sempre condannato le banche alla restituzione di quanto ingiustamente prelevato”.

I cittadini che hanno problematiche simili possono contattare lo sportello della  Confconsumatori di Area Metropolitana il mercoledì e il venerdì dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presso l’area Youtility  del centro commerciale “I Gigli” a Campi Bisenzio (cell. 3311202507). La sede di Confconsumatori Prato è, invece, in viale Montegrappa, 120 (lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00 cell. 3804640227).

Comments are closed.