Btp Italia, conclusa terza emissione: emessi più di 18.000 mln di euro

Si è conclusa ieri la terza emissione di Btp Italia, il titolo a 4 anni indicizzato all’indice FOI (Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati) al netto dei tabacchi. Per il nuovo titolo, che ha godimento 22 ottobre 2012 e scadenza 22 ottobre 2016, è fissato il tasso cedolare (reale) annuo definitivo, pari al 2,55%, pagato in due cedole semestrali. Il regolamento dell’operazione è fissato lo stesso giorno del godimento del titolo.L’importo emesso è stato pari a  e coincide con il controvalore complessivo dei contratti di acquisto validamente conclusi alla pari sul MOT (il Mercato Telematico delle Obbligazioni e Titoli di Stato di Borsa Italiana) attraverso Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le Imprese S.p.A e UniCredit Bank A.G. durante il periodo di collocamento, che è iniziato il giorno 15 ottobre 2012. Si rende infine noto che il numero dei contratti validamente conclusi sul MOT nello stesso periodo di collocamento è stato pari a 186.698.

Comments are closed.