Fonsai, Confconsumatori: ultima chiamata per costituirsi parte civile

Gli azionisti Fonsai danneggiati hanno tempo fino al 15 febbraio per costituirsi all’udienza preliminare davanti al Gup di Torino, Paola Boemio: il 21 febbraio infatti si celebrerà l’ultima  udienza relativa al secondo filone dell’inchiesta torinese su Fonsai, nel quale risulta imputato Paolo Ligresti – figlio di Salvatore e cittadino svizzero – con altre otto persone. In relazione invece al c.d. primo troncone, avanti il Tribunale in sede dibattimentale, l’ultima data utile sarà il 10 aprile e non sono previste ulteriori proroghe. In merito a detto procedimento i risparmiatori potranno contattare la Confconsumatori entro il 25 marzo. A ricordare le scadenze la Confconsumatori che sta rappresentando diversi cittadini – investitori che hanno subito un danno dalle azioni criminose oggetto di indagine nelle varie sedi giudiziarie e sta lavorando per offrire la stessa opportunità a chi aveva investito in titoli Fondiaria Sai, Premafin s.p.a. e Milano Assicurazioni S.p.a.“Per gli ex amministratori di Fonsai – spiegano gli avvocati Luca Panzeri, Luca Baj e Marcello Gori, legali di Confconsumatori – le accuse, oramai cristallizzate, sono quelle di false comunicazioni sociali al mercato ai danni dei soci e dei creditori e conseguentemente per manipolazione del mercato ex art 185 D.l.vo 24 febbraio 1998 n. 58 per aver diffuso notizie fasulle circa le voci di bilancio consolidato del 2010 o per non aver impedito la loro diffusione, con ciò provocando una sensibile alterazione del prezzo del titolo Fondiaria Sai S.p.a. e Milano Assicurazioni”.

2 Commenti a “Fonsai, Confconsumatori: ultima chiamata per costituirsi parte civile”

  1. BS ha detto:

    Gentile lettore,
    deve rivolgersi direttamente alle associazioni dei consumatori che si stanno occupando della vicenda, ad esempio Confconsumatori o Movimento Consumatori.

  2. lo cascio carlo residente a Torino ha detto:

    Per costituirmi parte civile nel processo Fonsai domando :
    documentazione necessaria da presentare non avendo tutti i fissati bollati è possibile presentare rendicontazioni bancarie tipo E/C depositi titoli , movimenti sui ccc , rendicontazioni varie….o eventualmente dichiarazione bancaria attestante il possesso dei titoli e relativo costo storico?
    La situazione a che data deve essere fatta ? ad oggi , fine 2013 oppure a fine giugno 2012 ( prima dell’accorpamento dei titoli e dell’aumento di capitale di luglio 2012…o altra data
    Il costo da sostenere per iscrizione associazione–.. spese legali…. anche in funzione della cifra reclamata, eventuali percentuali su possibili futuri risarcimenti.
    Attendo risposta sollecita. GRAZIE Lo Cascio Carlo