Fonsai, Federconsumatori pronta a costituirsi parte civile

Federconsumatori è pronta a costituirsi parte civile non appena verranno rinviati a giudizio i Ligresti e dei due ex amministratori delegati Fausto Marchionni ed Emanuela Erbetta, e dell’ex vice presidente Antonio Talarico (arrestati ieri). “Gli arresti effettuati ieri rappresentano un importante passo avanti nel chiarimento delle vicende che hanno preceduto la fusione Unipol-FonSai” sostiene in una nota l’Associazione sottolineando che si è trattato di “un’operazione caratterizzata da una marcata opacità e da una grave carenza di tutela nei confronti dei risparmiatori e dei piccoli azionisti, sulla quale hanno pesato anche l’insufficiente vigilanza delle Autorità preposte Isvap e Consob”.

Al fine di tutelare gli interessi individuali e collettivi, Federconsumatori si costituirà parte civile e invita tutti i risparmiatori ed i piccoli azionisti coinvolti nella vicenda a contattare l’Associazione per manifestare la propria volontà di adesione alla costituzione di parte civile.

Comments are closed.