Sisma in Emilia, Credito Cooperativo potenzia interventi: 170 mln per famiglie e imprese

Sisma in Emilia Romagna: il sistema del Credito Cooperativo potenzia il pacchetto di misure e di interventi in favore di famiglie, lavoratori, piccole e medie imprese, con un insieme di iniziative che nel complesso hanno un valore economico diretto superiore a 170 milioni di euro. È quanto informa una nota stampa della BCC.

Fra le misure, si segnala che  Iccrea Banca Impresa, la banca corporate del sistema del Credito Cooperativo italiano controllata da Iccrea Holding, in collaborazione e su segnalazione delle Banche di Credito Cooperativo del territorio interessato dal sisma, interverrà con la concessione di una moratoria, per capitale ed interessi, alle aziende che ne faranno richiesta e per le quali non è pregiudicata la continuità aziendale, per un periodo massimo di 12 mesi mantenendo invariate le condizioni contrattuali; e con la messa a disposizione di un plafond di 100 milioni a condizioni di particolare favore destinato a supportare sia le esigenze di breve termine sul circolante, sia le spese per il ripristino, la ricostituzione e la rimessa in piena attività delle aziende che hanno subito danni in conseguenza dell’evento sismico.

Per le aziende che, invece, non hanno subito particolari danni (ma che in ogni caso sono interessate indirettamente dall’evento sismico in termini di fatturato e commesse perse) vi è la possibilità di usufruire di una rimodulazione dei piani d’ammortamento alle medesime condizioni contrattuali.

Tutte le richieste godranno dell’esenzione totale delle spese istruttorie e avranno, per la relativa valutazione, un iter istruttorio appositamente dedicato, che dovrà verificare, tra le altre, il recupero dell’operatività e del rilancio aziendale.

Il plafond di Iccrea Banca si aggiunge a quello messo a disposizione dalle singole Banche di Credito Cooperativo presenti sul territorio. Lo scorso 23 maggio, inoltre, Federcasse ha attivato a favore delle popolazioni colpite un programma nazionale di raccolta fondi denominato “Emergenza Terremoto in Emilia” attraverso l’apertura di un conto corrente presso Iccrea Banca sul quale far confluire le somme che saranno raccolte. L’IBAN del conto corrente è il seguente: IBAN IT05 R 08000 03200 000800032001.

Comments are closed.