1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘ambiente’

Libera spiaggia, libero mare: le associazioni si fanno sentire.

giovedì, 20 giugno, 2019

La spiaggia libera è un diritto, ma ad oggi è un diritto troppo spesso negato. Associazioni, comitati e cittadini lo ricordano con diffide ai sindaci di alcune località costiere, difendendo il diritto di accesso alla spiaggia, per fermare le proroghe previste dalla legge di bilancio. (altro…)



Alberghi italiani più green, Federalberghi, WWF Italia: stop alla plastica monouso

martedì, 11 giugno, 2019

Gli alberghi italiani dicono no alla plastica monouso e a quella non necessaria, avviando la modifica delle politiche di gestione della plastica per adottare un approccio più sostenibile che si prenda cura del futuro del Pianeta. (altro…)



Spiagge, Codacons: mozziconi inquinano più della plastica

lunedì, 10 giugno, 2019

Parte la battaglia legale del Codacons per vietare il fumo sulle spiagge di tutta Italia. Mentre infatti è alta l’attenzione sul fronte plastica, con numerose amministrazioni che hanno adottato misure per rendere i litorali “plastic free”, sulla questione del fumo in spiaggia la situazione attuale è a macchia di leopardo, e crea incertezze tra i cittadini e disparità di trattamento. Negli ultimi anni si sono moltiplicate le ordinanze comunali che vietano il fumo in spiaggia ma non è stato fatto ancora abbastanza per tutelare la salute dei bagnanti dai rischi connessi al fumo e per difendere l’ambiente. (altro…)



TopNews. L’Atlante della zuppa di plastica, Legambiente: Italia modello da seguire

domenica, 9 giugno, 2019

Plastica. Alla sua prima apparizione nella nostra vita quotidiana l’abbiamo accolta come una svolta epocale. Plastica, platica ovunque e per fare ogni cosa. È comoda, leggera, pratica, lavabile ma…non smaltibile al punto che ora rischiamo davvero di annegarci dentro. In acqua la plastica si sminuzza in particelle piccolissime che restano negli oceani, laghi, fiumi, sulla terra e perfino nell’aria dando origine ad una “pappa” praticamente impossibile da eliminare. Ne è consapevole anche l’80% degli italiani, che teme di trovarsi di fronte a un vero e proprio disastro ambientale. (altro…)



Federbeton: cemento e calcestruzzo protagonisti dell’economia circolare

venerdì, 7 giugno, 2019

Nell’ambito dell’economia circolare, anche il comparto delle costruzioni può fare la sua parte per contrastare i cambiamenti climatici. Nei bandi pubblici è infatti previsto l’obbligo di introdurre almeno il 5% di materia riciclata nei componenti per le costruzioni ma la diffusione delle buone pratiche di riciclo incontrano numerosi ostacoli di natura burocratica, culturale e normativa. (altro…)



Giornata mondiale della bicicletta: in Italia c’è ancora tanto da pedalare

lunedì, 3 giugno, 2019

Correva l’anno 1817 quando la bici fece la sua prima apparizione su strada. Oggi, le due ruote sono il principale alleato nelle lotta contro l’inquinamento e i cambiamenti climatici, al punto che lo scorso anno l’Onu ha istituito la Giornata mondiale della bicicletta per promuovere la mobilità ciclistica. (altro…)



WWF: domenica la festa delle Oasi 2019

venerdì, 17 maggio, 2019

Domenica si celebra la Giornata delle Oasi 2019 del Wwf. Dal Trentino alla Sicilia sarà momento per ricordare il ruolo insostituibile delle Oasi (35.000 ettari di natura protetta dal WWF grazie al sostegno di soci e sostenitori) per la conservazione della natura e l’educazione ambientale.  (altro…)



QualEnergia: Lazio, crescono rinnovabili ma ancora forti le fonti fossili

giovedì, 16 maggio, 2019

Tra 2016 e 2017 nel Lazio c’è stato il maggior numero di installazioni di rinnovabili in Italia, da 46.537  a 50.296 che hanno raggiunto la potenza di 1.325 a MegaWatt. Tuttavia, l’84,7% dell’energia viene ancora prodotta con fonti fossili, a causa della presenza di mega impianti a partire da quello a carbone di Civitavecchia, una delle 12 centrali a carbone italiane che contribuiscono a meno del 14% del fabbisogno nazionale, ma emettono in atmosfera il 40% di tutto il carbonio che proviene dall’intero sistema elettrico nazionale. (altro…)



Uniti per l’ambiente: Festambiente partner del concertone del Primo maggio

martedì, 30 aprile, 2019

L’appuntamento con l’edizione 2019 di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente che ogni anno nel mese di agosto si svolge a Rispescia (GR), sta per arrivare. Tra le grandi novità di Festambiente 2019 anche la collaborazione con il concertone del Primo maggio di Roma. Proprio Festambiente, infatti, è tra i festival partner dell’evento che, come sempre, verrà trasmesso domani dalle ore 15.00 da piazza San Giovanni in Laterano a Roma su Rai Tre e Radio 2. (altro…)



Il viaggio della plastica, Greenpeace: fa il giro del mondo ma poco riciclo

mercoledì, 24 aprile, 2019

Rifiuti, rifiuti e ancora rifiuti, di plastica soprattutto: 197mila tonnellate tra contenitori, pellicole industriali e residui plastici di ogni tipo che ogni anno lasciano l’Italia e vengono esportati verso altri paesi Ue o extra europei, per essere riciclati perché non possono essere smaltiti dai nostri impianti. Un giro d’affari, di 58,9 milioni di euro.  (altro…)



Salviamo il Pianeta, Fondazione Barilla: dalla tavola il 24% delle emissioni

martedì, 23 aprile, 2019

La Giornata della Terra, la più grande manifestazione ambientalista del mondo, si è celebrata ieri. Tante sono state le iniziative anche in Italia per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. Ma dopo i clamori della Giornata, che ogni anno mobilita quasi un miliardo di persone in tutto il mondo, ora i riflettori sono tutti puntati verso un’altra data: il 24 maggio. (altro…)



Circular economy, Assoambiente: servono 10mld di euro per realizzare obiettivi Ue

giovedì, 18 aprile, 2019

Per raggiungere gli obiettivi di Circular economy posti dall’Unione europea servono investimenti per 10 miliardi di euro nei prossimi 15 anni a cui si deve accompagnare un aumento della raccolta differenziata fino all’80% e una riduzione del tasso di conferimento in discarica e un innalzamento al 25% della percentuale di valorizzazione energetica dei rifiuti. Il tutto a fronte di una produzione di rifiuti che in Italia arriva annualmente a 135 milioni di tonnellate speciali e circa 30 milioni di rifiuti urbani, di cui avviamo a riciclo, rispettivamente, il 65% (92 milioni di tonnellate) e il 47% (15 milioni di tonnellate). (altro…)



Verso le europee, WWF: 80% leggi ambientali italiane viene dall’Europa

mercoledì, 17 aprile, 2019

L’Italia “può e deve sfruttare meglio il vantaggio di stare nell’Unione europea”. Anche perché l’80% della legislazione ambientale italiana viene dall’Europa. A dirlo è il WWF che, in vista delle elezioni europee di maggio, ha presentato un “Patto europeo per la sostenibilità” che si articola in quattro obiettivi di base su cui chiede di improntare la prossima legislatura europea 2018/2023. Il primo obiettivo dice che per migliorare sicurezza e benessere dell’Europa bisogna combattere con più efficacia il cambiamento climatico e il degrado ambientale. (altro…)



Forum Quale Mobilità, Legambiente: come incentivare la mobilità sostenibile

venerdì, 12 aprile, 2019

73 miliardi di euro: è questo il carico fiscale che ha gravato sulla mobilità delle persone nel 2018 in Italia. Tasse che vanno nella fiscalità generale e non servono per coprire i costi sociale dei trasporti, e che spesso sono perfino “ingiuste”: spesso, paga di più chi inquina di meno (una ibrida Euro6 paga di bollo e carburante di più di un vecchio pickup diesel del professionista con partita iva). (altro…)



Ambiente, Ispra: l’Italia si riscalda, 2017 di siccità, oltre 170 le frane

martedì, 19 marzo, 2019

È un’Italia che si sta riscaldando, con un aumento della temperatura di 1,30 °C e una crescente siccità. Il 2017 è stato il secondo anno più secco di sempre dal 1961, subito dopo il 2001, e ha contato 21 notti tropicali, quelle in cui la temperatura minima non scende sotto i 20° – nel 2003 ce ne sono state 44. Sono i numeri del clima fotografati dall’Annuario dei dati ambientali dell’Ispra, l’Istituto per la protezione e la ricerca ambientale, diffusi oggi. Sempre nel 2017 si sono contate oltre 170 frane, per oltre un milione di residenti esposti in tutta Italia a questo pericolo. (altro…)



TopNews. Ambiente e clima, Ue: accordo sui finanziamenti dei prossimi anni

sabato, 16 marzo, 2019

Tutela dell’ambiente, mitigazione dei cambiamenti climatici e passaggio all’energia pulita sono i tre settori sui quali si concentrerà il prossimo programma europeo Life per l’ambiente e l’azione per il clima, nell’ambito del bilancio a lungo termine della Ue per il 2021-2027. Parlamento europeo e Consiglio hanno raggiunto un accordo provvisorio (serve ora l’approvazione formale) che piace alla Commissione europea. (altro…)



Ambiente, SWG: cittadini sempre più preoccupati di clima, inquinamento e plastica

mercoledì, 23 gennaio, 2019

Cittadini sempre più preoccupati dal clima. Surriscaldamento globale, gestione e smaltimento dei rifiuti, inquinamento di acqua e aria e aumento della plastica sono considerati problemi sui quali intervenire con più urgenza. E c’è, sempre più diffuso, il timore per lo stato ambientale dei luoghi in cui si vive. (altro…)



Legambiente Emilia-Romagna: campagna per contenere riscaldamento dei negozi

lunedì, 10 dicembre, 2018

In occasione della COP24, che si sta tenendo in questi giorni a Katowice (Polonia), Legambiente Emilia Romagna lancia una campagna finalizzata al contenimento dei consumi dovuti al riscaldamento dei negozi, come azione necessaria a contrastare il fenomeno dei Cambiamenti Climatici partendo dalle buone azioni sul territorio. (altro…)



Fondazione Bonduelle: ultima tappa del progetto Giochi di inOrto

martedì, 27 novembre, 2018

Come costruire uno spazio verde in un negozio? Lo potranno sperimentare i bambini, tra i 5 e 12 anni, nel corso dell’ultimo appuntamento dell’anno della Fondazione Bonduelle con l’attività educativa ludica “Giochi di inOrto” in Lombardia, a Mantova, per l’intera giornata di sabato 1 dicembre. (altro…)



Stati generali Green economy: dati negativi sul clima, ma l’innovazione è in marcia

mercoledì, 7 novembre, 2018

La strada verso il cambiamento “green” dei sistemi economici sembra essere molto più in salita del previsto. Nel 2017 le emissioni di carbonio provocati dalla combustione dei fossili per fini elettrici è in aumento del1,5%La priorità ambientale internazionale del clima non sta seguendo una traiettoria positiva e la prospettiva non sembra essere migliore per il 2018. Ai ritmi attuali, gli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi rischiano di essere fortemente compressi. (altro…)



Stati generali Green Economy: città, cantiere green ancora in evoluzione

mercoledì, 7 novembre, 2018

Le città italiane sono in ritardo sulla strada green. Nonostante alcune punte di eccellenza, come negli interventi di efficienza energetica e nella manutenzione degli edifici, esistono ancora molte zone d’ombra nell’abusivismo edilizio, nel consumo di suolo, nella scarsa attenzione e promozione del verde pubblico, nella mobilità “insostenibile”. Nella seconda parte della giornata inaugurale degli Stati generali della Green Economy si è discusso il focus sulle città per individuare la strada green che queste dovrebbero intraprendere al fine di diventare laboratori di green economy. (altro…)