1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘assicurazioni’

TopNews. Relazione annuale IVASS: RC Auto in calo del 20% in 5 anni

domenica, 23 giugno, 2019

Negli ultimi cinque anni il premio medio è sceso del 19,5%, dai 515 euro di fine 2013 ai 415 euro di dicembre 2018; si è ridotto il differenziale dei premi sul territorio tra la provincia a più alto costo (Napoli) e quella storicamente a costo più basso (Aosta), dai 380 euro del 2013 ai 237 euro di fine 2018. Lo evidenzia l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni nella sua Relazione annuale presentata questa mattina. Nel confronto internazionale il premio medio netto nel 2018 è ancora superiore a quello dei maggiori paesi europei (Francia, Germania e Spagna) ma vi è stata un‘evidente riduzione del divario: da 202 euro nel 2012 a 97 euro nel 2018. (altro…)



IVASS, Codacons: calo RC Auto non vale per tutti gli assicurati

giovedì, 20 giugno, 2019

Il prezzo medio della Rc Auto “negli ultimi cinque anni è sceso del 19,5 per cento dai 515 euro di fine 2013 ai 415 euro di dicembre 2018”. Lo afferma il presidente dell’Ivass, Fabio Panetta, nella Relazione sull’attività del 2018 secondo cui “si è ridotto il differenziale dei premi fra la provincia di più alto costo (Napoli) a quella più basso (Aosta), dai 380 euro del 2013 ai 237 di fine 2018”. (altro…)



Assicurazioni, Ivass: su rc auto la metà dei reclami alle compagnie

martedì, 4 giugno, 2019

È la rc auto a far la parte del leone nei reclami ricevuti dalle imprese di assicurazione. Quelli verso le imprese italiane in realtà sono in calo ma rimangono concentrati proprio nell’rc auto mentre sono in aumento i reclami verso le imprese estero, soprattutto in rami diversi. Sono i dati diffusi dall’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) nella classifica dei reclami ricevuti dalle imprese di assicurazione. Nel 2018, dice l’Ivass, le imprese di assicurazione italiane ed estere operanti in Italia hanno ricevuto complessivamente 97.279 reclami, per circa la metà relativi alla responsabilità civile auto. (altro…)



Assicurazioni, Ivass: digitalizzazione traina il mercato assicurativo

martedì, 21 maggio, 2019

La digitalizzazione traina il mercato assicurativo, con servizi flessibili su salute e protezione della casa. Si diffondono le micropolizze attivate quando il cliente può averne bisogno. E aumentano le assicurazioni contro le catastrofi, tanto che sono state assicurate le parrocchie delle diocesi italiane dopo il terremoto del 2016. Sono alcune delle tendenze fotografate dall’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) che ha aggiornato il Report sui nuovi prodotti immessi sul mercato delle assicurazioni da luglio a dicembre 2018. (altro…)



Assicurazioni contro cyber bullismo e cyber-risk : un mercato da 100mln di euro

lunedì, 1 aprile, 2019

Cyber bullismo, furto e diffusione di dati personali in rete, stalking online, insulti e diffamazione sui Social network, frodi informatiche; i pericoli legati alla vita digitale sono molteplici e non sorprende che le compagnie assicurative stiano mettendo a punto polizze sempre più avanzate per proteggere i privati dai rischi connessi all’uso di Internet, contribuendo a creare un mercato potenziale che, secondo le stime di Facile.it, in Italia potrebbe valere più di 100 milioni di euro l’anno. (altro…)



Polizze vita dormienti, Ivass: risvegliate altre 21 mila per 335 mln di euro

venerdì, 29 marzo, 2019

Altre 21 mila polizze “risvegliate” per un totale di 335 milioni di euro a favore dei benificiari. Continua l’azione dell’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) sulle polizze vita “dormienti”, quelle polizze che non sono state riscosse dai beneficiari e giacciono presso le compagnie di assicurazione con il rischio di cadere in prescrizione. Sono polizze in sonno, di cui si è persa traccia, entrate in una sorta di limbo dopo la morte del sottoscrittore. E sono state quantificate in circa 900 mila già lo scorso anno, quando l’Ivass ha preso l’impegno di indagare su questo fenomeno. (altro…)



Assicurazioni, Ivass: comparto salute in crescita

lunedì, 25 marzo, 2019

Aumentano le assicurazioni nel comparto salute e nel ramo malattia. Continua la crescita del comparto salute che nel 2017 ha raccolto 5,7 miliardi di euro di premi, pari al 17,5% della raccolta premi rami danni. In particolare, il ramo infortuni è cresciuto del 2,6% sul 2016 e ha registrato un utile per il ventesimo anno consecutivo (0,7 miliardi di euro nel 2017). Il prezzo medio pagato per copertura assicurativa è stato di 69 euro, invariato rispetto al 2016. (altro…)



HC Istruzioni per l’uso. Come scegliere le migliori assicurazioni per ciclomotori

lunedì, 25 marzo, 2019

“In questa guida vi accompagneremo, con alcuni semplici consigli, alla scelta delle migliori assicurazioni per ciclomotori”.

Con l’arrivo della bella stagione, soprattutto nelle città, si preferisce optare per gli spostamenti in scooter, per evitare il traffico, risparmiare sul carburante ed ovviare a tutte quelle disposizioni amministrative che non permettono alle auto di circolare nei centri storici in alcuni periodi dell’anno. (altro…)



Assicurazioni, Ivass: raccolta premi, più 5% nei primi nove mesi del 2018

lunedì, 18 marzo, 2019

Assicurazioni: raccolta premi in aumento nei primi nove mesi del 2018. I dati del bollettino statistico diffusi oggi dall’Ivass, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, dicono che nei primi nove mesi del 2018 la raccolta premi nei rami vita e danni del mercato assicurativo italiano è stata pari a 107,1 miliardi di euro, in aumento del 5% rispetto allo stesso periodo del 2017. (altro…)



TopNews. Casalinghe, ANMIL: lavori domestici pericolosi

sabato, 9 marzo, 2019

Sono 7milioni 338mila le donne che si dichiarano casalinghe nel nostro Paese (Istat, 2017): una collettività composta prevalentemente da persone di età media superiore a 60 anni (41% del totale) che danno vita ad un piccolo esercito di lavoratrici che, se dovessero percepire uno stipendio per tutti i lavori svolti dentro e fuori casa, potrebbero arrivare a guadagnare fino a 3.045 euro netti al mese. L’infinita serie di prestazioni a costo zero, tra l’altro, non è affatto priva di rischi. Ecco quindi che fare la casalinga, infatti, diventa un mestiere difficile e a volte pericoloso. (altro…)



TopNews. Rc auto, Ivass: prezzo medio 419 euro

sabato, 2 febbraio, 2019

L’assicurazione rc auto costa in media 419 euro nel terzo trimestre del 2018. La metà degli assicurati paga meno di 376 euro, mentre solo il 10% paga meno di 237 euro. L’andamento dei prezzi segue una tendenza alla riduzione nel medio e lungo periodo. (altro…)



RC Auto, Facile.it: 1,2 milioni di italiani pagheranno di più nel 2019

venerdì, 4 gennaio, 2019

RC Auto più cara per 1,2 milioni di automobilisti. È questa la brutta notizia giunta all’alba del nuovo anno a coloro che, avendo denunciato alle assicurazioni un sinistro con colpa avvenuto nel 2018, vedranno aumentare la propria classe di merito e, insieme ad essa, il costo dell’RC auto. In termini percentuali si tratta del 3,83% degli assicurati. Una buona notizia però c’è: il dato infatti appare in diminuzione di quasi il 10% rispetto all’anno precedente quando ad aver denunciato sinistri con colpa erano stati il 4,22% degli automobilisti alle prese con il rinnovo della polizza RC auto. (altro…)



Budget familiare, Facile.it: quanto risparmiano veramente gli italiani?

giovedì, 13 dicembre, 2018

Nel 2018 il 40,9% degli italiani non è riuscito a risparmiare, se si guarda invece a coloro che sono riusciti a mettere da parte qualcosa riducendo le principali voci di spesa familiare (utenze, assicurazioni e prodotti finanziari), il risparmio medio è stato pari a 620 euro. Fra spese e desideri, quanto e dove si risparmia? La risposta viene da un sondaggio effettuato da Facile.it che ha constato che fra le spese familiari, quelle che nell’ultimo anno, almeno psicologicamente, hanno inciso maggiormente sugli italiani sono state l’RC auto (66,3%), la bolletta dell’energia elettrica (65,6%) e quella del gas (58,7%).  (altro…)



Ponte Morandi, Ivass: dalle assicurazioni misure a sostegno dei cittadini

venerdì, 23 novembre, 2018

Dalle imprese di assicurazioni arrivano una serie di misure straordinarie a sostegno dei cittadini di Genova colpiti dal crollo del Ponte Morandi. L’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass), annuncia una nota di oggi, ha infatti organizzato un incontro fra l’Ania, associazione di categoria delle compagnie assicurative, e i Rappresentanti liguri delle associazioni dei consumatori per parlare delle difficoltà e delle conseguenti esigenze assicurative dei cittadini colpiti dal crollo del Ponte Morandi di Genova. (altro…)



TopNews. Assicurazioni, Ivass: fra le nuove tendenze le micropolizze via app

sabato, 17 novembre, 2018

Nelle nuove tendenze delle assicurazioni ci sono le micropolizze attivabili con un’app direttamente dallo smartphone. Ci si può assicurare per un bisogno circoscritto, come il rischio di ritardo di un viaggio aereo. Oppure si può assicurare lo smartphone, il tablet appena comprato, la lavatrice di ultima generazione. Il lancio di nuovi prodotti assicurativi nei primi sei mesi del 2018 è il focus di un report dell’Ivass, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, che evidenzia le nuove tendenze sul mercato dei prodotti assicurativi. (altro…)



Polizze dormienti, CTCU: 900.000 posizioni da verificare in Italia e all’estero

mercoledì, 14 novembre, 2018

Sono 900.000 le posizioni assicurative potenzialmente dormienti. Si tratta soprattutto di assicurazioni per il caso di morte, in cui si deve verificare se l’assicurato sia deceduto nel periodo 2007-2016 per le quali si stanno ricercando i possibili beneficiari non solo in Italia, ma anche all’estero, nell’Unione europea. (altro…)



Auto: 5 milioni di Euro 3 a rischio stop. Facile.it: al Sud sono il 20% del totale

mercoledì, 14 novembre, 2018

Sono quasi cinque milioni le auto diesel Euro 3 e inferiori che risultano ancora iscritte nei registri della motorizzazione: il 12,9% dell’attuale parco auto private destinate al trasporto persone presente in Italia. Il dato emerge dall’analisi realizzata da Facile.it che ha evidenziato come le Euro 3 o inferiori siano quasi un terzo (29,89%) delle auto private alimentate a gasolio ancora potenzialmente in circolazione. Va detto che parte di questi veicoli, anche se iscritti nei registri della motorizzazione, potrebbero non essere più in uso, ma è pressoché impossibile conoscerne il numero preciso. (altro…)



Codacons: no all’assicurazione obbligatoria contro catastrofi naturali

giovedì, 8 novembre, 2018

“No alle assicurazioni obbligatorie contro le catastrofi naturali”. È la posizione espressa oggi dal Codacons, che si dice contrario a qualsiasi ipotesi di assicurazione obbligatoria contro le calamità naturali. La reazione scaturisce dalle dichiarazioni di Maria Bianca Farina, presidente dell’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (Ania). Per l’Ania in Italia “sulle catastrofi naturali serve una soluzione strutturale, una soluzione di sistema, che oggi ancora non c’è”. E va presa in considerazione una partnership pubblico-privato. (altro…)



Assicurazioni, Konsumer al Governo: “Servono polizze per catastrofi naturali”

lunedì, 5 novembre, 2018

Serve un intervento della politica per rendere obbligatorie le polizze per catastrofi naturali sugli immobili. È quanto scrive Konsumer Italia al presidente del Consiglio Giuseppe Conte in una lettera aperta nella quale si chiede di non ripetere “l’immobilismo degli ultimi Governi”. L’associazione, scrive il suo presidente Fabrizio Premuti, “chiede al Governo di intervenire sulla materia con grande urgenza concertando con le imprese assicurative e con i consumatori un sistema mutualistico di garanzie che ne elimini le possibilità di speculazioni”.
(altro…)



Forum ANIA-Consumatori partecipa al “Mese dell’Educazione Finanziaria”

lunedì, 29 ottobre, 2018

Il Forum ANIA-Consumatori partecipa con “Io e i rischi” alla prima edizione del “Mese dell’Educazione Finanziaria” (1-31 ottobre 2018), iniziativa promossa dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, organismo nazionale in cui siedono rappresentanti dei principali ministeri, Banca d’Italia, CONSOB, IVASS, COVIP, OCF e associazioni dei consumatori. (altro…)



HC Istruzioni per l’uso. Assicurazioni viaggio: perché sono necessarie

mercoledì, 24 ottobre, 2018

I viaggiatori appassionati conoscono bene gli imprevisti a cui si può andare incontro durante una vacanza. Nonostante le programmazioni più dettagliate e le organizzazioni più precise, le sorprese inattese e poco piacevoli sono dietro l’angolo. Motivo per cui è indispensabile stipulare assicurazioni viaggio che permettano di tutelarti da qualsiasi imprevisto, anche dei più noiosi. Per farlo basta avere ben chiari la destinazione e i servizi in base a quelle che sono le nostre esigenze. (altro…)