1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘consumi’

Corte Ue: brand lusso possono vietare vendita su piattaforme web “popolari”

mercoledì, 6 dicembre, 2017

I brand del lusso possono vietare di vendere i loro prodotti su piattaforme web “popolari” come Amazon. Il lusso dipende anche dall’immagine e dallo stile dei negozi e delle vetrine web usati, che restituiscono una “aura di lusso”  ai prodotti, e dunque un fornitore di tali prodotti può vietare ai distributori autorizzati la loro vendita su una piattaforma terza quale Amazon. Questo divieto in linea generale non va oltre quanto necessario per salvaguardare l’immagine di lusso dei prodotti. (altro…)



#Natale2017, Federconsumatori: 62% famiglie comprerà almeno un regalo online

mercoledì, 6 dicembre, 2017

Regali online sempre più diffusi: il 62% delle famiglie comprerà almeno un dono sul web. Il budget che ogni famiglia metterà a disposizione quest’anno per i regali natalizi sfiora i 130 euro, pari a un giro d’affari complessivo di oltre 3 miliardi di euro. Continuano le previsioni e le stime sui prossimi consumi delle feste e sulla cifra che le famiglie destineranno ai regali di Natale. Un settore che si conferma vivace: secondo Federconsumatori, le spese per i regali aumenteranno del 4,1% rispetto allo scorso anno. Ma con quale distribuzione? (altro…)



Italia 2017, Censis: il blocco della mobilità sociale crea rancore

sabato, 2 dicembre, 2017

La ripresa c’è ma cresce l’Italia del rancore. Gli indicatori economici raccontano di un’Italia che sta risalendo, ma nella società e nelle classi sociali le differenze sono grandi e non tutti hanno agganciato la ripresa. “Il blocco della mobilità sociale crea rancore”. (altro…)



Black Week, il giorno dopo. UNC: ecco la classifica delle “truffe del Black Friday”

sabato, 2 dicembre, 2017

E il giorno dopo, cosa rimane di tutti gli affaroni promessi? Dopo la corsa al Black Friday e al Cyber Monday, importati da oltreoceano in Italia e oggetto di un battage pubblicitario amplissimo durato tutta la settimana, qual è la speciale classifica non delle vendite, ma dei raggiri e dei reclami lamentati dagli acquirenti delusi? È quanto si è chiesto l’Unione Nazionale Consumatori che ha lanciato lo sportello dedicato #afterblackfriday aperto alle segnalazioni dei cittadini. (altro…)



Black Friday? No, grazie. Greenpeace in azione contro il consumo eccessivo

sabato, 25 novembre, 2017

Si può sfuggire al Black Friday e allo shopping compulsivo. Si può rifiutare il consumismo eccessivo e il girone infernale rappresentato dall’usa e getta e dalla sovrabbondanza degli acquisti per abbracciare un nuovo stile di vita. Creare invece di comprare. Perché “il consumo eccessivo soffoca il Pianeta”. Non è affatto casuale la manifestazione che Greenpeace ha animato oggi in un grande centro commerciale di Roma per protestare contro l’eccessivo consumo, che significa anche spreco di risorse. (altro…)



Black Friday, Confesercenti-Swg: 37% italiani pronto a comprare

giovedì, 23 novembre, 2017

Black Friday per tutto il giorno. Anzi no, per tutta la settimana. E comunque meglio se per tutto il weekend. Sono le tre declinazioni che la giornata di sconti di domani, importata dagli Stati Uniti ma lanciatissima anche in Italia, sta assumendo nel paese. Dove il 37% degli italiani è già pronto a comprare, soprattutto online (48%) ma non solo, per una spesa media di circa 108 euro e un giro d’affari stimato in 1,5 miliardi di euro. (altro…)



Black Friday, Federconsumatori: giro d’affari in aumento del 16,4%

giovedì, 23 novembre, 2017

Il Black Friday piace ai consumatori italiani. Trainato sicuramente da un battage pubblicitario non indifferente, da una mole di iniziative e sconti che interessano soprattutto l’e-commerce e da promozioni che in molti casi sono state spalmate per più giorni e per tutto il fine settimana, quest’anno si stima una crescita del giro d’affari del 16,4% rispetto allo scorso anno. Questa la stima di Federconsumatori, per la quale sempre più italiani approfitteranno degli sconti che verranno lanciati in questa giornata. (altro…)



Black Friday, Adiconsum Verona: shopping sicuro a portata di click, ecco cosa fare

martedì, 21 novembre, 2017

Conto alla rovescia per le spese del Black Friday. Gli amanti dello shopping stanno aspettando due fatidiche date: venerdì 24 novembre e lunedì 27 novembre. In queste due giornate cadranno infatti il Black Friday e il Cyber Monday, due giornate di acquisti e sconti – soprattutto online – che promettono di far gola ai consumatori italiani. Molte promozioni sono già disponibili. Ma nell’ansia di concludere affari con lo shopping a portata di click non bisogna dimenticare di fare attenzione e di valutare attentamente cosa si sta acquistando, dove e a quale prezzo. (altro…)



Agroter indaga il “lusso accessibile”: viaggi da sogno e prelibatezze a tavola

venerdì, 17 novembre, 2017

Con mille euro a disposizione, quale “lusso accessibile” si concederebbero gli italiani? Di sicuro un “weekend da sogno”, prospettiva che unisce nella scelta il 39% delle donne e il 37% degli uomini, che poi si differenziano in altre opzioni celte: le donne indicano il pacchetto benessere, gli uomini virano verso la tecnologia. Si invece si parla di “sfizi” a tavola, con dieci euro da impegnare per una gratificazione del palato la scelta si concentra su filetti di bovino selezionati, quando si parla di prodotti di origine animale, mentre fra i prodotti di origine vegetale il “lusso accessibile” premia funghi porcini freschi, tartufo nero, ma anche i frutti di bosco. (altro…)



Black Friday, Adoc: 30% dei consumatori pronto allo shopping

sabato, 11 novembre, 2017

Due date da segnarsi per gli amanti dello shopping: venerdì 24 novembre e lunedì 27 novembre. In queste due giornate cadranno infatti il Black Friday e il Cyber Monday, due giornate di acquisti e sconti – soprattutto online – che promettono di far gola ai consumatori italiani. Il 30% è pronto a fare shopping e a mettere sul tavolo un budget medio di 250 euro per gli acquisti. (altro…)



Consumi, Confcommercio: a ottobre “calma piatta”, famiglie ancora prudenti

venerdì, 10 novembre, 2017

Per i consumi ottobre è stato un mese di “calma piatta”. Rispetto al mese di settembre, l’Indicatore dei Consumi Confcommercio fa segnare una flessione dello 0,2% mentre su base annua si registra un più 0,4%. I consumi insomma sono stabili e nonostante alcuni progressi, rileva Confcommercio, “le famiglie stentano evidentemente ad assumere comportamenti di consumo meno prudenti”. (altro…)



Consumi: surgelati, è passione. Su le vendite di vegetali, ittico e pizza

sabato, 28 ottobre, 2017

Non c’è solo il minestrone preparato all’ultimo minuto per salvare la cena. Non c’è più la busta di patate surgelate aperte e messe a friggere. I surgelati conquistano le tavole degli italiani, che li premiano perché permettono di risparmiare tempo, di contenere gli sprechi alimentari e di rispondere alle nuove esigenze di consumo modulate sulla diffusione di prodotti bio, veg e “senza”. I dati dell’Istituto italiano alimenti surgelati (IIAS) dicono che nei primi otto mesi di quest’anno crescono del 2,9% i consumi di prodotti surgelati. (altro…)



Lifestyle: i consumatori vogliono un abbigliamento sostenibile

sabato, 21 ottobre, 2017

Sostenibilità è parola d’ordine anche per l’abbigliamento, tanto che quasi sei consumatori italiani su dieci dicono di ricercare questa qualità nei propri vestiti. In un mercato che promette di aumentare le vendite online, ma nel quale i brand dovranno per forza cercare di più canali di comunicazione per consumatori che restano affezionati al negozio “fisico”,  gli italiani sembrano distinguersi più degli altri per l’importanza attribuita alla sostenibilità nelle decisioni di acquisto che riguardano l’abbigliamento. (altro…)



La bussola dei diritti. Carte Fedeltà: giuro di esservi sempre fedele

lunedì, 16 ottobre, 2017

La parola d’ordine è Alta Fedeltà. Punti vendita che fanno parte di catene come supermercati e profumerie, grandi magazzini, librerie, aziende di trasporto aereo e ferroviario: tutte si sono lanciate in un fenomeno di fidelizzazione che si è diffuso in maniera esponenziale negli ultimi tempi.Vuoi per la crisi, vuoi per il consumismo frenetico, sempre più rivenditori offrono ai propri clienti abituali sconti e opportunità con una raccolta di punti che avviene tramite apposite fidelity card debitamente sottoscritte dai clienti. Come funziona e quanto sono convenienti davvero le carte fedeltà che ci vengono proposte? Quali insidie si nascondono? (altro…)



Osservatorio Findomestic: a settembre italiani più pronti ad acquistare

lunedì, 2 ottobre, 2017

Nel mese di settembre, aumenta il livello di fiducia degli italiani che si manifesta con una maggiore propensione al consumo. Lo rileva l’Osservatorio Findomestic che, in collaborazione con Doxa, evidenzia un miglioramento della soddisfazione nei confronti sia della situazione del Paese che di quella personale. I valori del sentiment sono infatti passati rispettivamente da 3,59 a 3,80 e da 4,67 a 4,86 su una scala da 1 a 10. Nonostante le valutazioni restino ampiamente al di sotto della sufficienza, l’interruzione del trend negativo che perdurava da mesi lascia intravedere prospettive favorevoli. (altro…)



Cura persona, Osservatorio Immagino: consumatori premiano prodotti “free from”

sabato, 16 settembre, 2017

“Senza parabeni” e arricchiti con ingredienti di origine vegetale (il classico argan, la più recente avena) sono le due tendenze più innovative che i prodotti per la cura della persona recano con sé. La più recente tendenza dei consumatori è quella di premiare prodotti “green” e tecnologici, cosmetici naturali e una cura della persona che non contenga sostanze nocive e si arricchisca di ingredienti vegetali. (altro…)



Consumi al palo, MDC: crisi della quarta settimana anche nell’e-commerce

lunedì, 11 settembre, 2017

Come certificato dall’ISTAT, per le famiglie italiane la cosiddetta ripresa (o ripresina) stenta ancora ad arrivare. Lo testimoniano i consumi che nella cosiddetta “quarta settimana” restano al palo.  La situazione non cambia neppure per chi compra prevalentemente online. (altro…)



Agli italiani piace bio e superfood. Rapporto Coop 2017: food is the new fashion

sabato, 9 settembre, 2017

Agli italiani piace bio, integrale e di lusso. Il cibo è elisir, terapia e piacere. Rappresenta un’esperienza da condividere sui social network, una nuova moda, l’espressione di un’identità. Alla ricerca del benessere, gli italiani premiano i “cibi terapeutici”, superfood e non solo, che valgono ormai il 10% dei consumi alimentari, nonché i cibi “senza” (senza glutine, senza lattosio, senza olio di palma). (altro…)



Istat: a luglio consumi in frenata. UNC: Paese arretra, da luglio 2008 vendite -6,3%

mercoledì, 6 settembre, 2017

Secondo i dati diffusi oggi da Istat, a luglio 2017 le vendite al dettaglio diminuiscono, rispetto al mese precedente, dello 0,2% sia in valore sia in volume. Le vendite di beni alimentari registrano un aumento dello 0,1% in valore e una flessione di pari entità in volume (-0,1%); le vendite di beni non alimentari registrano una variazione negativa dello 0,3% sia in valore sia in volume. (altro…)



Cosmetici: i consumatori li vogliono green e naturali

mercoledì, 6 settembre, 2017

Green e naturali: così i consumatori più attenti vogliono cosmetici e prodotti per la cura della persona. C’è un’attenzione costante ai prodotti attenti all’ambiente e alla sostenibilità e questa si è riversata anche nel settore della cosmetica, dove il “green” si sta conquistando fette consistenti di mercato. Secondo il Centro Studi di Cosmetica Italia, che ha avviato quest’anno una rilevazione sui cosmetici “green”, il fatturato green delle aziende intervistate è stimato a 950 milioni di euro, pari al 9,0% del fatturato cosmetico italiano. (altro…)



TopNews / Senza zuccheri e senza olio di palma: il boom dei prodotti free from

sabato, 15 luglio, 2017

Senza conservanti, naturalmente. Senza coloranti. Con pochi grassi e soprattutto senza zuccheri aggiunti. No Ogm, grazie. E ovviamente, senza olio di palma. Gli esperti li chiamano “free from”: sono quei prodotti che dichiarano espressamente in etichetta di essere privi di un ingrediene, di un additivo, di un nutriente. Ormai quasi 19 prodotti alimentari su cento si dichiarano senza qualcosa e sono almeno 13 i claim di questo tipo riscontrati sulle etichette di oltre 6700 prodotti, che in pochi anni sono arrivati a pesare per il 28,4% sul giro d’affari dell’alimentare in Italia. (altro…)



Il consumatore dopo la ripresa, Censis: è infedele e iperinformato

sabato, 15 luglio, 2017

Il consumatore moderno sa giocare su più tavoli. Vede i prodotti in negozio ma li compra online, fa la spesa sul web e se la fa inviare a casa, confronta le offerte sui volantini di carta e sulle app scaricate sullo smartphone. Rimane fedele al supermercato, perché lì trova tutto e acquista anche prodotti biologici, Dop ed equosolidali, ma di fondo è un infedele: tradisce il punto vendita e l’insegna perché va dove più gli conviene. Ed è sempre più informato, perché mescola le informazioni che trova sui social media e sui blog e produce esso stesso informazione su servizi e prodotti. (altro…)



Consumi famiglie, Istat: italiani attenti a più corretta alimentazione

giovedì, 6 luglio, 2017

“L’andamento dei consumi alimentari sembra confermare una crescente attenzione a una più corretta alimentazione”: così l’Istat fotografa oggi i consumi alimentari degli italiani. Che in sintesi hanno questo andamento: diminuisce la spesa per la carne, aumenta quella per frutta e vegetali, pesce e prodotti ittici. La valutazione è contenuta nel report sulle spese per i consumi delle famiglie del 2016, quando la spesa media mensile familiare è stimata pari a 2.524,38 euro (+1,0% rispetto al 2015, +2,2% nei confronti del 2013, anno di minimo per la spesa delle famiglie). (altro…)



Consumatori, Nielsen: vincono i prodotti “senza” e l’estratto di Argan

sabato, 24 giugno, 2017

Una volta ci si limitava a scegliere cibi senza coloranti e senza conservanti. Un’epoca lontanissima nel tempo, perché ora il “senza” che si cerca nell’alimentazione si è ampliato a dismisura. Quello che c’è dentro la confezione di un prodotto – il packaging è importantissimo e le etichette, per alcuni consumatori, sono un must – deve essere un prodotto “senza”. O, come dicono i tecnici, free-from. Senza cosa? (altro…)



Confesercenti: se si vuole la crescita bisogna agire sui consumi interni

lunedì, 19 giugno, 2017

Per rafforzare i consumi e la crescita del Pil, occorre rimettere i soldi in tasca agli italiani, ponendo al centro delle politiche economiche il rafforzamento del potere d’acquisto delle famiglie. (altro…)