1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘energia’

Energia: A2A incontra le associazioni dei consumatori

mercoledì, 20 giugno, 2018

In vista del passaggio al mercato libero, novità in vigore da luglio del prossimo anno ma sulla quale i consumatori sanno ancora poco, A2A Energia, società commerciale del Gruppo A2A, ha incontrato ieri a Milano le associazioni dei Consumatori. L’obiettivo principale dell’incontro è stato quello di informare al meglio i cittadini sulle novità che interesseranno il mercato della luce e del gas dal prossimo anno e di illustrare le campagne di comunicazione che l’azienda ha realizzato, insieme a iniziative quali il protocollo di conciliazione siglato con le associazioni del Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti (CNCU). (altro…)



Energia, rapporto ENEA: investimenti per 3,7 mld con Ecobonus 2017

martedì, 19 giugno, 2018

Ammonta a oltre 3,7 miliardi di euro l’investimento fatto dalle famiglie italiane per realizzare circa 420mila interventi di riqualificazione energetica, grazie all’Ecobonus. Il risparmio complessivo ottenuto è stato di più di 1.300 GWh/anno a cui si aggiunge anche un risparmio di circa 2 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep) derivante dall’emissione di 5,8 milioni di Titoli di Efficienza Energetica, i cosiddetti Certificati Bianchi, di cui 62% nell’industria e il 31% nel civile. (altro…)



TopNews. Cittadinanzattiva: male le tlc. Su diritti consumatori si può fare di più

sabato, 9 giugno, 2018

I diritti dei consumatori s’incagliano alla voce “fatturazione”. Sono i problemi di bollette, fatture e importi da pagare o contestare quelli più segnalati dai cittadini, che si tratti di telecomunicazioni (sempre al primo posto nella lista nera delle lamentele), di acqua, energia o di pubblica amministrazione. Sono questi i primi settori nei quali i cittadini denunciano criticità: le bollette telefoniche, l’acqua e l’energia elettrica. Il cittadino è attento ma poco tutelato, dice Cittadinanzattiva lanciando l’annuale rapporto Pit Servizi. (altro…)



Energia, SWG: “smart consumer” interessato alle rinnovabili e al risparmio

giovedì, 7 giugno, 2018

Interessati alle rinnovabili e all’efficienza energetica. Ancora poco informati sul mercato tutelato dell’energia e sul passaggio al mercato libero. Disponibili a cambiare fornitore soprattutto se questo garantisce risparmio e tariffe più convenienti. Ma anche disponibile (così dice il 45% del campione) a un rincaro delle bollette per sostenere lo sviluppo delle fonti rinnovabili. Questo l’identikit dello “smart consumer nel mercato dell’energia”, la ricerca di SWG che sarà presentata oggi a Roma nell’ambito del Festival dell’energia. (altro…)



Mercato libero energia, Codici: al via gruppo di acquisto per tutela consumatore

giovedì, 31 maggio, 2018

Un terzo dei consumatori non sa quanto spende davvero in elettricità e gas. Oltre la metà non sa che dal 1° luglio 2019 ci sarà il passaggio al mercato libero dell’energia. L’80% non sa in quale mercato dell’energia si trovi. Questo il contesto nel quale le associazioni dei consumatori Codici, Aiace, AECI e Primo Consumo hanno siglato un accordo per la creazione di un Gruppo di acquisto di energia a tutela del consumatore. “Si tratta di una rete di protezione al fine di tutelare i consumatori dal rischio speculazioni”, afferma Codici. Il timore è che il passaggio al mercato libero dell’energia si accompagni a nuovi rischi per i consumatori in termini di pratiche scorrette e contratti non richiesti. (altro…)



Energia, Eurostat: Italia taglia bollette dell’11,1%

mercoledì, 30 maggio, 2018

Nell’Unione europea il costo dell’energia elettrica è diminuito dello 0,2% tra la seconda metà del 2016 e la seconda metà del 2017 e l’Italia è il Paese Ue che ha visto il taglio maggiore delle bollette dell’elettricità nello stesso periodo, riducendo i costi per le famiglie dell’11,1%. Ed è l’ottava bolletta più cara della Ue. (altro…)



Liberalizzazione energia, nasce “Accendi luce & gas Coop”

mercoledì, 16 maggio, 2018

In vista della liberalizzazione del mercato dell’energia nasce “Accendi luce & gas Coop”. Da questo mese Coop entra nel mercato dell’energia con il nuovo marchio, che debutta con una offerta multicanale e online, telefonica e in oltre 300 punti vendita, con l’obiettivo di dare un servizio “semplice, chiaro e al giusto prezzo”. (altro…)



Efficienza energetica, ENEA: piante sui tetti dei palazzi riducono bollette del 15%

giovedì, 3 maggio, 2018

Estensiva, intensiva leggera e intensiva: sono le tre tipologie di coperture verdi l’ENEA sta sperimentando su pareti e tetti-terrazzi per creare un vero e proprio cuscinetto isolante intorno a case e condomìni in grado di migliore l’efficienza energetica degli edifici. (altro…)



Contratti non richiesti, Antitrust: provvedimento cautelare per Switch Power

venerdì, 27 aprile, 2018

Attivazioni di contratti di energia senza consenso e addebito non autorizzato sui conti correnti dei consumatori dei costi di attivazione della fornitura di energia elettrica non richiesta, pari a 130 euro. Questa la contestazione che l’Antitrust muove alla società Switch Power Srl. Comportamenti talmente gravi che l’Autorità ha deciso l’adozione di un provvedimento cautelare inaudita altera parte nei confronti di Switch Power per pratiche aggressive. (altro…)



Energia, Adiconsum: tutelare consumatori per la fine del mercato tutelato

giovedì, 26 aprile, 2018

Il passaggio dal mercato tutelato al mercato libero dell’energia pone un problema: come tutelare in modo adeguato i consumatori? Non tutti sono adeguatamente informati, quello di luce e gas è un mercato “difficile” da comprendere appieno da parte dei cittadini, e in vista della fine del mercato di  maggior tutela, previsto dal primo luglio 2019, si sta moltiplicando la pressione promozionale delle aziende, che cercando di conquistare nuovi clienti. (altro…)



Energia, Adiconsum: stop telefonate aggressive per passaggio a mercato libero

venerdì, 13 aprile, 2018

Stop alle telefonate commerciali aggressive, fatte a qualsiasi ora per sollecitare la sottoscrizione di un contratto di energia nel mercato libero: è quanto chiede Adiconsum, che solleva l’attenzione su una serie di pratiche commerciali ripetutamente denunciate dai cittadini agli sportelli dell’associazione. In vista della fine del mercato tutelato dell’energia, prevista per dal primo luglio 2019, sembra si stiano moltiplicando le “pressioni” fatte sui consumatori attraverso le telefonate commerciali affinché scelgano un operatore del mercato libero. Adiconsum parla di “numerose segnalazioni da parte di famiglie che stanno ricevendo telefonate di operatori dell’energia “sollecitandole” a sottoscrivere contratti di elettricità e gas di aziende operanti nel mercato libero”. E precisa una cosa: la scelta spetta solo al consumatore. Senza contare il fatto che c’è ancora tempo per scegliere. (altro…)



Conguagli sbagliati, UNC vince e il debito dell’utente diventa un credito di 3.000€

lunedì, 9 aprile, 2018

“Da un debito di 9.000 euro ad un credito di 3.000. Un sogno? No, semplicemente una vittoria dell’Unione Nazionale Consumatori che, grazie ad una procedura di conciliazione, ha così concluso la diatriba di una signora con Eni Gas e Luce”. È quanto dichiara Massimiliano Dona, festeggiando questa mattina, un caso di conguaglio sbagliato gestito dagli esperti dell’associazione. (altro…)



Energia, Federconsumatori: al via la campagna firme riordino degli oneri di sistema

venerdì, 23 marzo, 2018

Parte oggi la campagna di raccolta firme promossa da Federconsumatori per richiedere un riordino degli oneri di sistema in bolletta, all’insegna di una maggiore equità. (altro…)



TopNews. Elettricità: dal 1° marzo prescrizione ridotta a 2 anni per maxi-bollette

sabato, 3 marzo, 2018

Elettricità: dal primo marzo prescrizione ridotta da 5 a 2 anni per fatture ritardate e di conguaglio. Lo ha comunicato nei giorni scorsi Arera, l’Autorità per l’energia, che attua in questo modo le previsioni della legge di Bilancio 2018. A partire dal primo marzo, dunque, il cliente, per le bollette della luce, potrà eccepire la prescrizione breve, due anni dai cinque precedenti e pagare soltanto gli ultimi 24 mesi fatturati. Il venditore dovrà informare il cliente del nuovo diritto almeno dieci giorni prima della scadenza dei termini di pagamento. (altro…)



TopNews. Bollette, fake news e una richiesta: “Arera dia informazioni chiare”

sabato, 24 febbraio, 2018

No, nella prossima bolletta elettrica non ci saranno trenta euro o più da versare al posto dei morosi. Sì, ci sarà una socializzazione in bolletta che, secondo quanto affermato da una dirigente dell’Autorità per l’energia alla trasmissione UnoMattina, si può stimare in circa 2 euro, 2 euro e 20 a bolletta. Si sgonfia così la falsa notizia che sta circolando su WhatsApp, in una sorta di catena di Sant’Antonio nella quale si dice che nella prossima bolletta ci saranno da 30 ai 35 euro per coprire i morosi e che invita a non pagare in attesa del Tar. (altro…)



Energia, Associazioni vs ARERA: oneri di sistema non ricadano sugli utenti

giovedì, 22 febbraio, 2018

La recente delibera 50/2018 di Arera sul rimborso alle società di distribuzione dei 200 milioni di euro di crediti versati al GSE per gli oneri di sistema non riscossi a causa della morosità delle aziende di vendita e, in misura marginale, dei cittadini ha giustamente scatenato un’ondata di proteste.
(altro…)



Politiche 2018, UNC: energia, aumentare bonus sociale e renderlo automatico

lunedì, 19 febbraio, 2018

La libera scelta dei consumatori nel mercato dell’elettricità e del gas sarà possibile solo con un mercato “realmente libero, concorrenziale, adeguatamente regolato”. A oggi però i problemi rimasti aperti sono diversi, da quelli che riguardano il rischio di oligopolio alla tutela per le famiglie vulnerabili. (altro…)



Elettricità, Arera: provvedimento su oneri generali solo per particolare casistica

sabato, 17 febbraio, 2018

Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, in relazione all’articolo apparso ieri sul Sole24ore su presunti riconoscimenti di oneri della morosità su tutti i clienti finali, tiene a precisare che il provvedimento riguarda solo una particolare casistica, limitata numericamente. Inoltre, si specifica che il meccanismo finalizzato a garantire il gettito degli oneri di sistema da assicurare per legge, deriva da una serie di sentenze della giustizia amministrativa che hanno annullato le precedenti disposizioni dell’Autorità in tema. (altro…)



Energia, Commissione Ue approva mercato italiano. Soddisfatta ARERA

giovedì, 8 febbraio, 2018

La Commissione europea, nella giornata ieri, ha dato il proprio consenso alle agevolazioni fiscali dell’Italia per il mercato elettrico. Il meccanismo di capacità italiano che riguarda l’intero mercato è infatti in linea con le norme Ue sugli aiuti di stato. Una decisione simile è stata presa anche per altri 5 Paesi (Polonia, Germania, Francia, Belgio e Grecia). La Commisaria Margrethe Vestager ha dichiarato: “Questi sistemi di incentivi possono contribuire a sostenere la sicurezza della produzione energetica ma devono essere anche in grado di preservare la competitività del mercato”. (altro…)



L’energia elettrica mancherà per sette ore. Lo annuncia il palo della luce

giovedì, 1 febbraio, 2018

È tutta colpa del palo della luce. O meglio: del fatto che, rientrando a casa in un pomeriggio qualsiasi dalla spesa, dalla scuola del bimbo, dalla passeggiata col cane, dal lavoro, ci si è dimenticati di andare a controllare il palo della luce che illumina il centro della strada. Quel palo della luce poteva essere la nostra salvezza. Tant’è, non lo è stata. Su quel palo della luce c’era scritto che e-distribuzione avrebbe sospeso l’erogazione di energia elettrica dalle 8.30 alle 15.30 di un mercoledì feriale di gennaio. (altro…)



Manifesto per l’energia del futuro: al via gli incontri su liberalizzazione

lunedì, 29 gennaio, 2018

Un mercato energetico aperto e liberalizzato, sostenibile e vicino alle esigenze dei consumatori, che abbia come principi di riferimento il risparmio, la sostenibilità, l’innovazione e il “nessuno escluso”: con questo obiettivo è nato qualche tempo fa il Manifesto per l’energia del futuro, che mette insieme un gruppo di associazioni di consumatori e di aziende del settore energetico (Edison, Engie, Sorgenia, E-On e Illumia). Il Manifesto avvia oggi un ciclo di incontri  rivolti alle associazioni dei consumatori per parlare delle opportunità legate alla liberalizzazione del mercato dell’energia. (altro…)



Parlamento Ue: obiettivi più ambiziosi per efficienza energetica e rinnovabili

giovedì, 18 gennaio, 2018

Obiettivi più ambiziosi su efficienza energetica e rinnovabili. Il Parlamento europeo ha approvato ieri nuovi obiettivi a livello europeo. Entro il 2030 l’Unione europea deve aumentare l’efficienza energetica del 35%. Le fonti energetiche rinnovabili devono rappresentare il 35% del consumo totale lordo di energia. Ogni Stato membro dovrà garantire che il 12% dell’energia consumata nei trasporti provenga da fonti rinnovabili. I deputati hanno inoltre votato per vietare l’olio di palma nei biocarburanti a partire dal 2021. (altro…)