1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘internet’

TopNews. Agcom: Facebook leader fra i social ma avanza Instagram

sabato, 4 maggio, 2019

Facebook si conferma leader fra i social network ma si riduce la distanza con Instagram. Google e Facebook, primo e secondo operatore per utenti unici, continuano a macinare performance positive (più 28% su base annua), seguiti da Amazon e da Italiaonline. Dati positivi ci sono anche per le piattaforme nazionali quali Gedi, Mondadori, Rcs Mediagroup e Caltagirone, che raggiungono almeno il 55% degli internauti. I dati vengono dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) che ha pubblicato online l’Osservatorio sulle comunicazioni aggiornato a dicembre 2018. (altro…)



La bussola dei diritti: Italia in ritardo sul 5G

martedì, 16 aprile, 2019

Nell’era del digital, dei big data, delle intelligenze artificiali, dell’e-commerce, delle smart cities, dove i social media sono divenuti il principale canale di comunicazione della popolazione sembrerebbe che l’Italia sia indietro in tema di sviluppo di nuove tecnologie. A farlo emergere è il rapporto di inCities Consulting secondo il quale il nostro Paese occuperebbe il 21° posto tra i 38 Paesi europei mappati da inCites Consulting nell’Europe 5G Readiness Index in coda ad alcune delle principali economie europee quali Germania, Francia e Regno Unito. (altro…)



Energia, telefonia e internet, Antitrust: multa da 1mln di euro a Optima Italia

martedì, 2 aprile, 2019

Tariffa flat tutto compreso per energia, telefonia e internet con stangata nel conguaglio finale. Questa la promozione finita nel mirino dell’Antitrust, che ha multato la società Optima Italia per 1 milione di euro contestando una pratica commerciale scorretta sull’offerta VitaMia. L’Antitrust ha anche disposto la pubblicazione di una dichiarazione rettificativa sul sito aziendale. L’istruttoria riguarda Optima Italia e l’offerta commerciale multiservizi chiamata “Optima VitaMia”, ora rinominata “TUTTO-IN-UNO”, per la fornitura di energia, gas, telefonia fissa/mobile e Internet. (altro…)



Millennials, studio Usa: dipendenza da lavoro per sei su dieci

giovedì, 14 marzo, 2019

L’equilibrio fra lavoro e tempo libero è saltato. La tecnologia arriva ovunque, anche in vacanza. E allora i giovani finiscono per essere sempre connessi, per lavorare sempre, perfino in bagno – lo fanno tre nativi digitali su dieci. È la sindrome da dipendenza dal lavoro, in inglese workaholism, compulsione o necessità di lavorare senza sosta, che colpisce oltre sei millennials su dieci. A dirlo uno studio americano pubblicato su Forbes secondo cui il 66% dei nativi digitali ha ammesso di sentirsi affetto da workaholism. (altro…)



A maggio Expo Consumatori. Assoutenti: “Manifesto per i 30 anni di Internet”

mercoledì, 13 marzo, 2019

“Per una crescita felice. Innovazione, sostenibilità, solidarietà”: queste le parole d’ordine di Expo Consumatori, la manifestazione organizzata da Assoutenti in agenda a Roma per tre giorni, dal 9 all’11 maggio, alla Casa del Cinema di Villa Borghese. In vista della kermesse, proprio nei giorni in cui si celebrano i 30 anni del World Wide Web, l’associazione propone di realizzare un manifesto dei consumatori in difesa della privacy. Per una Rete che risponda dunque alle sfide evidenziate dal pioniere Tim Berners-Lee. (altro…)



Trent’anni di WWW. Adiconsum: “Internet diventi servizio universale”

martedì, 12 marzo, 2019

A trent’anni dalla nascita del World Wide Web, quali sono le sfide da affrontare? Far diventare Internet un vero servizio universale, superare il digital divide, garantire a tutti l’accesso alla Rete, promuovere la libertà di espressione e l’uso consapevole dei social: sono i temi evocati oggi in occasione dei primi 30 anni dall’invenzione del WWW ad opera di Tim Berners-Lee. Che in una lettera pubblicata sulla Repubblica, traccia una possibile riforma, nella necessità che l’accesso al web sia garantito a tutti e siano superati i problemi (pirateria, attacchi informatici, disinformazione) che nel tempo si sono manifestati. (altro…)



TopNews. Safer Internet Day 2019: “Insieme per un internet migliore”

sabato, 9 febbraio, 2019

“Insieme per un internet migliore” è il motto del Safer Internet Day di quest’anno. Il Safer Internet Day è nato come iniziativa dell’UE nel 2004, ma negli anni l’iniziativa ha varcato i confini europei e viene ormai celebrata in oltre 100 Paesi nel mondo. Il Safer Internet Day (SID) si celebra annualmente il secondo giorno della seconda settimana del secondo mese e quest’anno cade quindi il 5 febbraio. (altro…)



La bussola dei diritti. Smartphone e salute: quali pericoli si corrono?

lunedì, 28 gennaio, 2019

Smartphone e tablet sono divenuti da tempo parte integrante della vita lavorativa, affettiva, sociale e social della cittadinanza globale, coprendo tutte le fasce d’età, dai nativi digitali agli adulti, compresi i meno giovani che, seppur con tutte le difficoltà del caso, hanno risposto positivamente al loro utilizzo. (altro…)



Come usi Internet? Eurostat: mail, video e social le funzioni più usate degli europei

venerdì, 25 gennaio, 2019

Nel 2018, l’85% delle persone tra i 16 e 74 anni nell’Unione europea, ha utilizzato internet negli ultimi tre mesi. Si va dal 98% degli internet user della Danimarca, al 65% della Bulgaria. L’uso di Intenet è cresciuto rapidamente negli anni: nel 2007 la media era del 57% e già nel 2012 era del 73%. La classifica degli internet user prosegue con il Lussemburgo (97%) e l’Olanda (95%), mentre i più ‘disconnessi’ dei 28 sono bulgari (65%), romeni (71%) e greci (72%). (altro…)



Imbianchini &Co, ProntoPro: i professionisti più richiesti sul web nel 2018

venerdì, 18 gennaio, 2019

Imbianchini, elettricisti, personal trainer e anche psicologi: sono ormai tante le professionalità che trovano su Internet un ulteriore canale di promozione per aumentare il numero dei propri clienti e , di conseguenza, i propri introiti. Secondo ProntoPro (www.prontopro.it), il principale portale italiano che mette in contatto domanda e offerta di lavoro, il 2017 è stato molto proficuo per tutti gli operatori del mondo casa. (altro…)



Calcio, Movimento Consumatori diffida Inter a rimborsare “tifoseria sana”

giovedì, 17 gennaio, 2019

Il Movimento Consumatori diffida l’Inter a rimborsare la “tifoseria sana”. E chiede alla società di calcio di non applicare la clausola del contratto di abbonamento che prevede l’esclusione del rimborso in caso di chiusura dello stadio per fatti che non dipendono da responsabilità diretta della società. (altro…)



TopNews. Media, Censis: boom consumi per smartphone, lettura sempre più giù

sabato, 8 dicembre, 2018

È lo smartphone quello che fa decollare i consumi mediatici nel decennio 2007/2017: mentre la spesa generale delle famiglie è andata giù, quella per gli smartphone è triplicata e ha segnato più 221,6%. La dieta mediatica degli italiani è improntata a una “transmedialità matura”, dice il Censis. Ci si muove in un ecosistema fatto di media diversi, dove la televisione tradizionale è in leggera flessione mentre si afferma quella via internet e la mobile tv, la radio si conferma all’avanguardia ed è anche considerato il medium più credibile, Facebook viene usato come fonte di informazione ma rallenta. (altro…)



Agcom, Osservatorio comunicazioni: ultrabroadband vicino al 40%

martedì, 20 novembre, 2018

Lo scenario delle connessioni ad Internet è cambiato profondamente nel corso degli ultimi anni. A fine giugno 2018, gli accessi complessivi della rete fissa si riducono di 100mila unità rispetto al trimestre precedente ma rimangono sostanzialmente costanti su base annua. (altro…)



Come ti blindo il tablet, ovvero nativi digitali vs genitori preoccupati

mercoledì, 14 novembre, 2018

Dire che Internet abbia occupato le nostre vite può risultare un assunto ormai scontato al punto che molte delle attività svolte nella quotidianità vengono mediate dalla rete quasi senza accorgersene. Il cellulare, o meglio, lo smartphone, è sicuramente lo strumento che ha permesso questa clamorosa pervasività più di qualsiasi altro perché ci permette di avere sempre a portata di mano uno schermo e una connessione per visualizzare qualsiasi informazione o gestire qualsiasi situazione. (altro…)



Educazione civica digitale, Google: il progetto per un uso del web responsabile

martedì, 13 novembre, 2018

Google, in collaborazione con Altroconsumo e Telefono Azzurro, ha presentato ieri a Milano la campagna Vivi internet, al meglio. L’iniziativa è stata promossa nell’ambito del Safer Internet Centre – Generazioni Connesse, il progetto coordinato dal MIUR quale punto di riferimento nazionale per quanto riguarda le tematiche relative alla sicurezza in Rete e al rapporto tra giovani e nuovi media. Vivi Internet, al meglio mette al centro cinque tematiche di assoluta rilevanza: reputazione online, phishing e truffe, privacy e sicurezza, molestie e bullismo online, segnalazione di contenuti inappropriati. (altro…)



Macchianera Internet Awards, ovvero i migliori siti, blog e influencer italiani 2018

lunedì, 12 novembre, 2018

Da Chiara Ferragni a Roberto Burioni, da Salvatore Aranzulla a Selvaggia Lucarelli fino a Sofia Viscardi: sono alcuni delle stelle del web che hanno ricevuto quelli che sono considerati gli Oscar della rete ai migliori siti, influencer e pagine social italiane più creative: ovvero i Macchianera Internet Awards 2018, consegnati sabato 10 novembre, a Perugia. (altro…)



Connessione internet: lo stato in Italia tra digital divide e video on demand

martedì, 30 ottobre, 2018

Internet ormai si è guadagnato un ruolo da protagonista nella vita delle famiglie, anche se la rete italiana ancora non è ancora in grado di soddisfare la domanda di tutti i potenziali utenti. Se con gli ultimi lavori effettuati l’82% delle abitazioni è attualmente online, sono solo il 50% le famiglie italiane ad avere a disposizione un collegamento in banda larga. Solo il 50% degli italiani può scaricare contenuti in streaming. (altro…)



Agcom: servono regole per il discorso politico online

venerdì, 26 ottobre, 2018

Il discorso politico viaggia online, nei post di Facebook e su twitter. I social permettono nuove forme di dialogo fra cittadini e politici ma non è tutto rose e fiori. Perché si crea “una sorta di campagna elettorale permanente”. Da qui la richiesta dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. “È opportuno stabilire regole che disciplinino la partecipazione politica anche online e che consentano di constatarne rapidamente la correttezza. Agcom sta lavorando in questo senso”. Lo ha detto il Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Antonio Martusciello, intervenendo oggi al dibattito su “Comunicazione politica e piattaforme online” nell’ambito del Seminario congiunto promosso a Roma da Agcom ed Eurovisioni su “Le riforme dell’audiovisivo in Europa: quali conseguenze per l’industria dei media”. (altro…)



Chi dà retta alle sirene? Auser: informazione e disinformazione nell’era del web

lunedì, 8 ottobre, 2018

La tecnologia non ha età. Lo conferma un sondaggio di Ipsos secondo il quale il 76% degli over 60 italiani ha almeno un account e il 25% degli intervistati usa i social per discutere di temi di attualità. Dialogo, confronto e partecipazione sono la cifra del web ma non è tutto oro quello che luccica. La fabbrica delle “bufale” non va mai in vacanza diffondendo ogni giorno false notizie su politica, salute, fenomeni sociali e tanto altro ancora. (altro…)



#RispettalAltro, Libreriamo: al via campagna contro hate speech in rete

mercoledì, 26 settembre, 2018

Troppi insulti, minacce, aggressioni verbali. Dal calcio alla politica non c’è commento, un tweet, un post, un’immagine, un video in cui non ci sia un’offesa o una minaccia. (altro…)



Riforma copyright online, domani il voto al Parlamento europeo

martedì, 11 settembre, 2018

Domani il Parlamento europeo voterà la riforma del copyright e del diritto d’autore online. Ultima chiamata per questo provvedimento, perché se l’Europarlamento non raggiungerà il consenso per approvare la riforma non ci saranno più i tempi per completarla. L’anno prossimo ci sono infatti le elezioni europee. Lo scorso luglio il Parlamento europeo ha respinto il mandato negoziale proposto dalla Commissione giuridica a giugno per avviare i negoziati e aggiornare all’era digitale la normativa sul diritto d’autore. (altro…)