Bagaglio a mano, Parlamento UE chiede norma europea vs restrizioni eccessive

Una norma europea sui bagagli a mano. E’ la richiesta che arriva dal Parlamento Europeo che, in un dibattito durante la Plenaria a Strasburgo, ha esortato la Commissione Europea ad includere la norma nella futura revisione della legislazione sui diritti dei passeggeri aerei prevista prima dell’estate. “Le restrizioni eccessive e gli oneri arbitrari che alcune compagnie aeree impongono per i bagagli a mano deve finire” hanno affermato i deputati in un dibattito con il Commissario UE al Commercio Karel De Gucht.

“Dobbiamo proteggere i consumatori dalle pratiche commerciali abusive che le compagnie aeree utilizzano per generare reddito supplementare”, ha dichiarato Georges Bach (PPE, LU). “I passeggeri hanno bisogno d’informazioni chiare in anticipo. Il bagaglio a mano deve essere verificato al momento del check-in e non al gate per consentire la restituzione degli acquisti fatti in aeroporto” ha aggiunto Saïd El Khadraoui (S&D, BE).

Il Commissario De Gucht ha ammesso che le restrizioni sul bagaglio a mano variano notevolmente, ma ha detto che “la Commissione considera questo come il riflesso della diversità in un mercato molto competitivo”, aggiungendo di non essere a favore di un’azione normativa.

Comments are closed.