Adoc chiede di vietare in tutta Europa circolazione notturna per pullman con scolaresche

L’Adoc chiede al Governo italiano ed europeo di vietare la circolazione notturna per i pullman di scolaresche, dopo il tragico incidente accaduto in Svizzera, che è costato la vita a 22 bambini belgi a bordo di un pullman. “Dovrebbe essere vietata ai pullman con scolaresche a bordo la circolazione durante le ore notturne – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – di notte i colpi di sonno degli autisti sono più frequenti e spesso sono la causa principale di gravi incidenti anche mortali. La tragedia accaduta in Svizzera, come altre occorse in passato, non deve mai più ripetersi. Per questo – continua Pileri – invitiamo il Governo italiano a farsi promotore in Europa di una normativa che preveda l’espresso divieto di circolazione dalle 23 alle 7 su tutta la rete stradale e autostradale europea ai pullman che trasportano intere scolaresche. La sicurezza stradale e bambini non può né deve passare in secondo piano, ma deve essere l’obiettivo primario dell’intera rete di trasporti nazionali e internazionali.”

Un commento a “Adoc chiede di vietare in tutta Europa circolazione notturna per pullman con scolaresche”

  1. Costante Pinelli ha detto:

    Prima di proposte “fantasiose e di pancia” aspettiamo l’esito delle inchieste. Se, come adimbra qualche sopravvissuto, ,l’autista stava armeggiando con un CD, non c’entra né il giorno né la notte. Eppoi gli incidenti sono meno probabili con il ridotto traffico notturno. Comunque va fatta una valutazione serena con dati alla mano .