Dona (UNC): “Prima del viaggio, controllare gli pneumatici”

E’ fuori dubbio che la sicurezza del viaggio dipende anche e soprattutto dalla manutenzione degli pneumatici. E’ d’accordo anche Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), che fa suo l’appello lanciato nei giorni scorsi da Assogomma, Federpneus e Polizia Stradale che ogni anno monitorano lo stato dei pneumatici delle auto in circolazione sulle strade e autostrade dello stivale.Dona coglie l’occasione anche per ricordare le novità normative che riguardano gli pneumatici:  “Dal primo novembre e indicherà il livello di ogni prodotto in base a tre parametri: la resistenza al rotolamento; l’aderenza su bagnato; il rumore esterno da rotolamento. Intanto però è bene ricordare l’importanza di un check up completo alla propria autovettura prima di partire: i rischi maggiori, infatti, si corrono spostandosi con gomme lisce, sgonfie o non omologate; attenzione dunque alla pressione degli pneumatici, lo spessore dei battistrada, la presenza di eventuali tagli, bozze o ernie”.

“Non sempre si ha la possibilità economica di cambiare gli pneumatici -conclude Massimiliano Dona-  ma è pur vero, e non andrebbe sottovalutato, che viaggiando con gomme sgonfie si consuma  fino al 15% in più di carburante”.

Comments are closed.