Roma, Adoc: degrado stradale è diventato insostenibile

L’Adoc torna a denunciare il degrado di alcune strade romane piene di buche che con le prime piogge autunnali si sono trasformate in piscine all’aria aperta. L’Associazione si riferisce, principalmente, alla Passeggiata di Trinità dei Monti, una via fondamentale dal punto storico e artistico ridotta in condizioni pietose dalle enormi buche ai lati della strada: “Già lo scorso aprile, con la precedente amministrazione capitolina, denunciammo la situazione, senza ottenere gli effetti sperati. Ma nulla è cambiato con il cambio di comando, è rimasta la continuità del degrado. Percorrere a piedi Viale della Trinità dei Monti è una vera e propria impresa: da un lato file di macchine parcheggiate, dall’altro enormi buche lasciate scoperte e pavimentazione dissestata. Va migliorata sensibilmente la situazione del decoro urbano, Roma non può continuare in questo modo, è un danno per i cittadini e per l’intera città” commenta il presidente Lamberto Santini.

Comments are closed.