Barcellona-Milan, UNC chiede rimborsi per i disagi aerei

I tifosi del Milan che sono andati a vedere la partita di Champions League Barcellona-Milan, disputata la sera di martedì 3 aprile, non solo sono tornati tristi per la sconfitta, ma hanno dovuto affrontare anche disagi e ritardi per il ritorno in aereo. C’è stato, infatti, uno sciopero dei controllori di volo in Francia che ha provocato il 20% di voli cancellati.

Il Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC) Massimiliano Dona chiede che i tifosi che hanno subito ritardi vengano rimborsati. “Già lunedì i giocatori della squadra rossonera erano giunti a destinazione con tre ore di ritardo – spiega Dona – ma l’altro ieri anche i tifosi in partenza hanno subito numerosi disagi e ritardi: alcuni supporter, addirittura, sono stati costretti a partire in automobile perché il loro volo è stato cancellato”. Tutti coloro che sono rimasti coinvolti nella vicenda possono rivolgersi all’UNC mandando una email all’indirizzo di posta elettronica turismo@consumatori.it (scrivendo nell’oggetto: Milan-Barcellona) per richiedere il rimborso del biglietto aereo e dello stadio.

Comments are closed.